SHOMURODOV: «Mourinho impegnativo per gioco e disciplina. Voglio aiutare la Roma a vincere»

 Eldor Shomurodov ha rilasciato una lunga intervista al sito dell'Uefa, durante la quale ha parlato di sé, della propria storia, dei propri idoli di infanzia e anche della sua esperienza in giallorosso. Le sue parole: Sei nato nella piccola città di Jarkurgan. Raccontaci della tua infanzia. "Nella mia famiglia in molti giocavano a calcio. Mio

Stadi, si cambia: ingressi al 50% a scacchiera, palazzetti al 35%

La variante Omicron sta spaventando il mondo ed anche il calcio è costretto ad adottare nuove restrizioni. Il Consiglio dei Ministri ha deciso che la capienza negli stadi diminuirà dal 75% al 50% con lo schieramento a scacchiera ed anche gli impianti sportivi al chiuso torneranno ad essere aperti solo al 35%. Come già

La leva degli Under che piace a Mancini

(E. CURRO') - Continuare il setaccio dei giovani del calcio italiano: è la parola d'ordine a Coverciano, per colmare il divario con la Francia vincente, provvista di talenti in sovrannumero. Oltre a preparare le due partite di sabato in Grecia e martedì 11 a Torino con la Bosnia, fondamentali per la

Roma-Juventus, le formazioni ufficiali. Ranieri torna al 4-3-3

Ranieri

AS ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Zaniolo, Nzonzi, Pellegrini; Kluivert, Dzeko, El Shaarawy. A disposizione: Olsen, Fuzato, Karsdorp, Juan Jesus, Marcano, Santon, Coric, Nzonzi, Pastore, Zaniolo, Under, Perotti, Schick. Allenatore: Claudio Ranieri. Indisponibili: -. Diffidati: Florenzi, Schick. Squalificati:-. JUVENTUS FC (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Spinazzola; Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Ronaldo, Dybala. A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Caceres,

Sarri, l’insulto dal Burnley non è british: «Italiano di m…»

(R. BUFFONI) - L'evoluzione del sarrismo: rimpianto a Napoli; criticato, espulso e insultato a Londra. Maurizio Sarri non sembra più essere l'uomo giusto nel posto giusto e, sulla sua pelle, si è abbattuta l'ondata di razzismo e xenofobia che agita la società inglese, dilaniata dalla travagliata Brexit. «Italiano di m...»,

Una rivoluzione dopo l’altra

(A. Angeloni) - «Io voglio fare una rivoluzione culturale, ma non sono un ideologo. Rivoluzione significa introdurre nei comportamenti pensieri alternativi». Così Walter Sabatini apre l'èra americana, siamo nell'ormai lontano 2011. Prospettive, ambizioni, sogni. Una parola: rivoluzione. Un'altra parola: culturale. Il «culturale», via via, è sparito, è rimasta solo la

Roma, Pallotta: “Non ho mai pensato di andarmene. Quando lascerò voglio che le persone sappiano che ho fatto tutto ciò che potevo fare per la Roma”

James Pallotta

James Pallotta, presidente della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale della società giallorossa. Queste le sue parole: Jim, dopo sei anni da presidente dell’AS Roma, ti senti di aver raggiunto quanto ti aspettavi? “Per alcuni versi sì, per altri no. Avevo i capelli, ora li ho persi quasi tutti”. “Quando siamo subentrati come proprietà,

Twitter, Monchi risponde al giornalista Roberto Renga: “La Roma voleva Radu, non Zaniolo”. Il ds: “Li abbiamo richiesti entrambi”

Monchi

Botta e risposta tra il ds della Roma, Monchi, e il giornalista Roberto Renga. Il noto opinionista di Radio Radio, infatti, ha affermato con un tweet, che i giallorossi quest'estate non volevano prendere Zaniolonell'affare che ha portato Nainggolan all’Inter,  bensì il portiere Radu. Non si è fatta attendere la risposta dello

Top