Processo costante, Roma vai avanti

Trigoria Roma in allenamento

(V. Mulè) - Un processo di crescita costante, continuo. È quello previsto per la Roma e della Roma. Lo vuole la società, lo chiede Di Francesco, lo sognano i tifosi. Un percorso che passa inevitabilmente per il campo, quello della domenica ma anche quello dell'allenamento settimanale. Poche volte nella sua storia recente, la Roma ha dato

Shakthar, Palkin: “Roma squadra forte con grandi giocatori, ma abbiamo il 50% di possibilità di passare”

L'ad dello Shakthar Donetsk Sergei Palkin è intervenuto ieri in conferenza stampa, parlando anche della prossima sfida di Champions Leaguecontro la Roma in programma a febbraio. Queste le sue parole: "Se siamo riusciti a passare in un girone con il Napoli, che è uno dei top club di serie A, allora dovremmo giocare e battere la Roma. Oggi le percentuali di

È l’ora dei gol dei gemelli

Schick

Sorrentino e degli infortuni di Schick. Stasera è soprattutto la loro serata, all’Olimpico vogliamo vederli all’opera, sono l’ultimo tassello di un mosaico che è piaciuto, ha avuto successo e poteva anche essere più bello, con un pizzico di fortuna in più. È un impegno doppio: con il Cagliari serve una

Parnasi: “Allo stadio in 20 minuti”. Ecco come

(F. M. Magliaro) - Arrivare nel futuro nuovo Stadio della Roma di Tor di Valle «sarà molto più facile», secondo Luca Parnasi: «Da Roma Nord 20-25 minuti». E sarà più facile che arrivare all’Olimpico. Vediamo, allora, il sistema dell’accessibilità al suo massimo punto di sviluppo, quindi considerando realizzati (e finanziati dallo Stato) tanto il Ponte dei

Sandro via subito? Palmieri scatta per la fascia Juve

(...) Alex Sandro potrebbe salutare già a gennaio una Juventus che gli appartiene sempre meno e, in quel caso, i bianconeri punterebbero tutto su Emerson Palmieri, terzino della Roma, talentuoso ma con un grosso punto interrogativo di natura fisica. (...) Il primo tassello è il rapporto del terzino brasiliano con la Signora che l’aveva scelto, coccolato e fatto esplodere. A Torino

Primavera, test Nura con il Chievo

La Roma Primavera è alla disperata ricerca di vittorie per tornare nelle parti alte della classifica. L’occasione è il match in programma alle 14.30 (diretta Roma Tv), al Tre Fontane contro il Chievo. Dopo il rientro non felice di Luca Pellegrini, infortunatosi contro il Milan (frattura post-traumatica della rotula sinistra), è la volta di Abdullahi Nura.

E domani il gran galà giallorosso: con festa!

L’appuntamento è per tutti intorno alle ore 20, senza fare troppo tardi perché quest’anno tra Natale e Capodanno si gioca e guai ad esagerare. La festa della Roma ci sarà domani sera agli studi De Paolis, a via Tiburtina, dove si festeggerà con la squadra e la dirigenza al gran completo (Pallotta invece non ci sarà) e, sulla falsariga degli

Pizarro: “Totti? Penso che avrebbe voluto continuare a giocare. Con lui la Roma avrebbe vinto con Genoa e Chievo”

L'ex centrocampista della Roma David Pizarro ha rilasciato un'intervista al quotidiano sportivo nella quale analizza la serie A e dedica un pensiero a Francesco Totti. Queste le sue parole: Che idea si è fatto di questa stagione? «La squadra da battere resta la Juve: organico superiore a tutte le altre. Adesso però per il bene calcio

Roma, i regali di Natale sono tutti all’Olimpico

coreografia Curva Sud

Una trasferta a Torino è sicura, il 23 dicembre. Un’altra è possibile, se in Coppa Italia la Romabatterà il Toro e la Juve il Genoa, una decina di giorni più tardi, subito dopo Capodanno. Per il resto, da qui alla Befana, dal panettone alla calza, la Roma avrà solo impegni all’Olimpico: oggi con il Cagliari, mercoledì in Coppa, sabato 30 con il Sassuolo, il 6 gennaio con

Lopez: “Cagliari, ci serve intensità”

«Sono quarti e hanno vinto il girone di Champions League. Ma con la giusta intensità, diremo la nostra». Diego Lopez incornicia con fiducia la sfida alla Roma. Il tecnico del Cagliariaccelera: «È una prova di maturità. Ci sono tre punti in palio, se uno dei miei dicesse che partiamo battuti, non lo porterei neanche».

Il rivoluzionario Ratti al fianco di Libeskind

(F. M. Magliaro) - Per il grande pubblico è un nome poco conosciuto. Per gli addetti ai lavori è un «Leonardo 2.0» come lo ha ribattezzato la rivista Wired, la «bibbia» dei super tecnologici. Lui è Carlo Ratti, quarantenne italiano, ingegnere che vive a Boston e lavora nel celeberrimo Massachusetts Institute of

Rotschild, Goldman e spunta Banca Igea

I due colossi, Rotschild e Goldman Sachs, da soli richiamano immediatamente la solidità di due fra le maggiori banche di investimento del mondo. Luca Parnasi, però, ne ha svelata una terza. Più piccolina, come ha detto lo stesso costruttore, ma non per questo meno efficiente. La Banca Igea non rientra fra i grandi nomi della finanza e

Beccaccioli: “Di Francesco ha una lettura incredibile delle partite, io lo aiuto nelle analisi”

Di Francesco

Simone Beccaccioli, video analyst della Roma, prima di passare alla scrivania, ha vestito la maglia giallorossa, nel settore giovanile. E aveva come compagno di squadra un certo Daniele De Rossi che ha ritrovato quando Lippi lo ha voluto nella nello staff dei Mondiali 2006. Scopriamo quali sono i compiti del video analyst e come è cambiato il suo apporto in

Top