ZANIOLO: “A Roma sto benissimo, non ci penso a cambiare aria. Fonseca un grande allenatore e una persona leale. Rientro? Sarò in campo ad aprile”

Zaniolo

Torna a parlare Nicolò Zaniolo, lo fa al quotidiano sportivo oggi in edicola, raccontando le tappe della sua giovane carriera, degli infortuni e del percorso per tornare in campo. Queste le sue parole: (...) Mettersi per la prima volta la maglia ed entrare in campo in Serie A o in Nazionale credo siano

Pellegrini: niente di rotto

Lorenzo Pellegrini

(F. BIAFORA) - Una caviglia molto gonfia e le scorie di una settimana di polemiche da mettere al più presto da parte. Domenica non è stata di certo una giornata felice per Lorenzo Pellegrini, sbottato sui social per gli insulti rivolti a lui e alla sua famiglia dopo l’errore commesso contro

Roma: Dzeko ancora debolmente positvo

(F. BALZANI) - Il Covid non molla la presa, ma Dzeko non vede l’ora di tornare. Il bosniaco, infatti, è risultato debolmente positivo al primo tampone di controllo effettuato ieri e per il momento non è a diposizione di Fonseca. La bassa carica virale tuttavia lascia aperto uno spiraglio importante.

Roma, col nuovo sponsor la rivoluzione è totale

I Friedkin sono pronti a cambiare radicalmente la Roma, dando la loro impronta sul futuro della società. Sponsor tecnico, main sponsor, direttore sportivo e stadio: questi i passi da compiere. Sono settimane di trattative e di riflessioni in casa Roma, dove i nuovi proprietari sono chiamati a prendere scelte importanti

Roma, Friedkin boccia lo stadio di Pallotta

[..]  Nella giornata di domenica 11 si è completata la negoziazione tra Unicredit che ora dovrà approvare l'operazione in cda (oggi c'è in calendario una riunione del board) e l'imprenditore ceco Radovak Vitek. L'affare verrà definito per un controvalore complessivo di poco inferiore ai 300 milioni. Nel perimetro dell'operazione rientrano le società

La Roma pensa a Tommasi come prossimo direttore generale

La rivoluzione Friedkin sta per cominciare. Il terremoto all’interno della Roma partirà a giorni, e saranno diversi gli avvicendamenti all’interno dei quadri dirigenziali. L’intenzione della nuova proprietà è quella di inserire un uomo di calcio al fianco di Ryan Friedkin, il figlio del presidente che sarà più a contatto con la squadra.

Friedkin accelera, Allegri c’è

(A. Austini) – I Friedkin, arrivati nel bel mezzo del calciomercato, vogliono recuperare il terreno perso e dare la loro impronta alla nuova Roma. Ieri, Dan e Ryanhanno lasciato la Capitale diretti a Montecarlo, la capitale europea del calciomercato. I texani stanno per ingaggiare due figure: un consigliere esperto di calcio

AS Roma, Baldissoni verso l’addio

In queste ore è diventato certo il divorzio tra la Roma e il vicepresidente Mauro Baldissoni. Tutto nel giorno in cui la cosiddetta cordata del Kuwait, si avvicina in maniera significativa al capitale della società giallorossa: «E' vero, il nostro gruppo d'investimento sta parlando con mister Friedkin per valutare l'ingresso nella As

Friedkin già cerca soci

(A. AUSTINI / F. BIAFORA) - A neppure un mese dal closing con Pallotta, i Friedkin cercano soci per costruire la nuova Roma. In realtà, sin dall'avvio della trattativa per rilevare la società giallorossa i texani hanno provato a coinvolgere dei fondi d’investimento nell'operazione (un fondo italiano ha valutato attentamente

As Roma, dopo lo stadio anche il club: Vitek può diventare socio di minoranza

Non c'è solo l'operazione Tor di Valle: Radovan Vitek potrebbe addirittura entrare in società con Dan Friedkin nella Roma. Secondo le ultime indiscrezioni l'imprenditore ceco, interessato a rilevare le società del gruppo Parnasi (tra cui Parsitalia, proprietaria dei terreni su cui sorgerà lo Stadio della Roma) ha avuto contatti continui in questi giorni

Top