IL ROMANISTA Prima la Coppa, poi l’allenatore

(D. Galli) - La Roma annuncerà l’allenatore dopo la Coppa Italia. Andreazzoli ha il diritto di giocarsi tutte le sue carte, fino all’ultimo. Deve poter lavorare con serenità, perché se lui è il primo a non averla, non ce l’avranno nemmeno i suoi giocatori. Chiaramente, però, la società non può

GAZZETTA DELLA SERA Dopo la sconfitta contro il Chievo si torna al lavoro. Mazzarri scavalca Allegri nella corsa alla panchina giallorossa. Trenta anni fa Di Bartolomei e co. regalarono lo scudetto alla Roma

E' tornata al lavoro questa mattina la Roma di mister Andreazzoli. Dopo la brutta sconfitta casalinga contro il Chievo Verona, la squadra si è radunata a Trigoria per una sessione defaticante  per chi ieri è sceso in campo. LEGGI INTEGRALMENTE LA SEDUTA DI ALLENAMENTO ODIERNA NEWS TRIGORIA  Sul fronte mercato si fa sempre

AS ROMA Allegri e Pioli. La Roma al bivio

Un uomo solo al comando. E' quello che sta cercando la Roma. E la cerchia si restringe a due nomi: Massimiliano Allegri e Stefano Pioli. Inutile dire che la prima scelta è il tecnico rossonero. Se ci fosse stata la possibilità di prenderlo, Baldini l'avrebbe già preso. Il suo futuro è legato

REPUBBLICA.IT Il futuro di Andreazzoli non dipende dal derby

(M. Pinci) - Un Destro a critiche e paure. Un brutto infortunio, il lungo stop, il timore del rientro, cancellati in una notte: così Mattia Destro si è ripreso la Roma che la sorte gli aveva tolto proprio nel momento migliore della sua stagione. Aveva chiuso con un gol pesantissimo contro l’Inter in coppa Italia. Ha ricominciato

IL MESSAGGERO Osvaldo e le regole, Andreazzoli come Zeman

(U. Trani) - Il deludente pari nel derby porta la comprensibile serenità a Trigoria. Perché, ascoltando le parole di Andreazzoli e Totti, allenatore e capitano, la paura di perderlo era ed è stata grande. Ma c’è l’ombra di Zeman, licenziato anche perché aveva criticato la società per la mancanza di

LEGGO Andreazzoli bocciato

(F. Balzani) - Anche in un pareggio si nascondono vittorie e sconfitte. Lunedì sera a trionfare è stato ancora Totti mentre il volto dell’insuccesso è quello di Andreazzoli, allenatore per caso chiamato a «normalizzare» una Roma alla quale resta solo la coppa Italia (mercoledì prossimo semifinale di ritorno con l’Inter, si ripartirà

IL TEMPO Roma, Europa a rischio

(A. Austini) - Il derby è come se l’avesse perso. E l’Europa, per il momento, non le appartiene.Settima in classifica, ancora tre punti dietro la Lazio e due sotto l’Inter peggiore della storia recente, la Roma esce malissimo da un derby pareggiato. Tutti i suoi limiti sono emersi per l’ennesima volta: gioco

IL MESSAGGERO Tempo scaduto, Roma da rifare

(U. Trani) - La stagione della Roma solo apparentemente è appesa alla finale di Coppa Italia. Da conquistare a San Siro, mercoledì prossimo, nel ritorno con l’Inter battuta all’Olimpico 2 a 1. Ma il trofeo, da vincere nell’eventuale terzo derby stagionale, avrebbe solo l’effetto del riscatto da offrire alla tifoseria

MERCATO ROMA Tavano (ag. Fifa): “Ortiz non escluderebbe Dodò. Sabatini avrà sotto mano altre promesse”

Diego Tavano, agente Fifa vicino all'ambiente romanista, ha speso le seguenti parole riguardo il presente e futuro della Roma: "Cessioni estive? La Roma non fonda il suo progetto sulle speculazioni di mercato, ma sulla valorizzazione dei giocatori: sta cercando di far crescere un prodotto importante e sempre più vendibile. I giallorossi non solo tratterranno tutti

AS ROMA Andreazzoli da Champions

I due punti persi a Udine lasciano inevitabilmente l'amaro in bocca. Ma se si analizza il cammino fatto da Andreazzoli in queste 5 partite seduto sulla panchina della Roma ci si accorge che il neo tecnico sta viaggiando al ritmo di 2 punti a partita. Fino ad ora ha fatto 10

AS ROMA Regole e buonsenso, Andreazzoli mister normalità

Non ha avuto paura di restare per anni dietro le quinte, avvolto nell’ombra, celato al mondo. E quando e’ stato illuminato da un fascio di luce non si e’ fatto pregare, mostrandosi in tutte le sue sfaccettature. Aurelio Andreazzoli si e’ preso la ribalta orfana di Zeman abbracciando la Roma e

IL ROMANISTA Aurelio ieri, oggi e domani?

(D. Giannini) - «Stiamo scoprendo un grandissimo allenatore». Parola di Nicolas Burdisso. Quindi parola che conta. L’argentino è sinceramente convinto dalla qualità del lavoro che Aurelio Andreazzoli sta svolgendo. Adesso è lui il tecnico, lo sarà fino alla fine del campionato e magari anche oltre. Perché, ad oggi, è uno dei candidati per

Top