Interrogazione alla Raggi sul nuovo stadio. Però Fassina e Grancio sbagliano tutto

(F.M.Magliaro) – Ci si sono messi in due, Stefano Fassina, economista e capofila di Sinistra Italiana in Campidoglio, e Cristina Grancio, la “pasionaria” dell’urbanistica 5Stelle, strenua sostenitrice del «no» al progetto Stadio della Roma di Tor di Valle. E in due hanno confezionato un’interrogazione al sindaco, Virginia Raggi, sullo Stadio

Il Prefetto di Udine: «Cari romanisti è colpa vostra»

Vittorio Zappalorto, da due anni e mezzo Prefetto di Udine, ha provato a spiegare la ratio del provvedimento. Dottor Zappalorto, qual è il senso dell’ordinanza? «Non c’è molto da chiarire in realtà: in due pagine è indicato tutto, la motivazione è abbastanza leggibile. Anzi intellegibile». Perché quel riferimento esplicito alla pericolosità della

Roma, Ünder-Dzeko: la coppia dei campioni

Cengiz Under

(P.Torri) – Vuoi vedere che Di Francesco ha trovato quello che cercava? Il tecnico, in tempi di mercato ancora chiuso, ci aveva spiegato come avrebbe gradito, se mai ce ne fosse stata la possibilità, di avere in rosa un esterno offensivo in grado di garantire profondità, velocità, creazione della superiorità numerica grazie a doti da driblomane. Il mercato

Roma, turnover per amico

(S.Carina) – C’è turnover e turnover. Quello esagerato dei sette mancini e dei 10 volti nuovi con il Torino (costato l’eliminazione dalla Coppa Italia) e quello che fino a metà dicembre ha permesso una rotazione della rosa tale, da garantire spazio e opportunità a tutti, non alterando il corso dei

Manita, ma che fatica. Dopo un primo tempo stregato, sfatato il “tabù” Olimpico

Sandro e El Shaarawy

(D.Lo Monaco) – Arriva alla fine di una complicatissima partita il quarto posto della Roma, quello buono per la zona Champions, e si consuma così il sorpasso ai danni della Lazio. Arriva con un risultato roboante (5-2) contro la cenerentola Benevento e grazie soprattutto allo straordinario talento di Cengiz Ünder, autore di una doppietta e di un assist nel momento decisivo della partita. Ma

Top