Ricaduta e nuovo stop per Schick

Chissà se Di Francesco si sarà pentito di aver concesso i minuti finali (15 più recupero) di Roma-Verona a Patrik Schick. Tanta la voglia di vederlo all’opera, ancor di più quella di concedere al ceco minuti preziosi in ottica futura anche su un campo inevitabilmente appesantito dalla pioggia. Quei minuti

Totti a lezione di tecnica

(E.Menghi) – Un mago del pallone a lezione di tecnica calcistica. Totti è tornato tra i banchi (e sedeva in ultima fila) per studiare quello che in campo gli riusciva benissimo. Ma con un obiettivo diverso: prendere il diploma da allenatore, dopo quello da ragioniere. Ieri pomeriggio è partito il corso

Scuola per allenatori primo giorno di Totti. Ilary: “Mai dire mai”

(F.Ferrazza) – “Studente Francesco Totti, presente”. Chissà se è andata davvero così la prima lezione per diventare allenatore dell’ex numero dieci, ora dirigente della Roma. Ieri, a Trigoria, è ufficialmente cominciato il corso per prendere il patentino di Uefa B, quello che regala la possibilità di allenare le società dilettantistiche e

Manolas, l’amico ritrovato

Manolas

E’ tornato a essere una sicurezza e c’è chi è pronto a scommettere che quando Kostas Manolas salterà una partita Di Francesco sarà costretto a passare alla difesa a tre. La sua presenza è fondamentale nell’atteggiamento tattico scelto dal tecnico abruzzese, con la difesa alta, e dopo essere stato vicinissimo

Stop Schick: altri 7 giorni ai box

L’esordio di Schick è ancora rinviato. L’attaccante ceco ha avuto un riacutizzarsi del risentimento muscolare che aveva accusato la scorsa settimana al muscolo femorale retto e questo lo costringerà a saltare di sicuro la trasferta di Benevento e molto probabilmente anche la partita di sabato contro l’Udinese all’Olimpico. Schick si era già

Totti: «Devo studia’…»

«Adesso me tocca studia’…». con questa frase Francesco Totti ha cominciato ieri il corso Uefa B da allenatore professionista, che abilita a guidare squadre fino alla serie D. Il corso dura sette settimane e gli esami si svolgeranno a metà dicembre. Totti era seduto in ultima fila, confuso tra gli altri

A Benevento primo esodo della stagione

Tifosi Roma

L’allerta non mancherà, perché i romanisti andranno a Benevento proprio quando i napoletani si metteranno in viaggio per Roma per la partita contro la Lazio. Risultato: ai caselli e agli autogrill saranno rinforzati i controlli, anche se al momento le indicazioni che arrivano fanno stare abbastanza tranquille le forze dell’ordine. Per

Schick si ferma ancora

(F.Balzani) – Altro stop per Schick ed esordio da titolare rinviato per la terza volta in poco più di un mese. L’attaccante ceco dopo l’apparizione fugace contro il Verona, era pronto per scaldare i motori e trovare almeno mezz’ora a Benevento. Alla fine dell’allenamento di ieri, invece, la brutta notizia:

Roma, opzione di tattica

(A.Angeloni) – In principio era il 4-3-3. Che poi non è mai una questione di numeri: quattro lì, tre là e tre lassù. Come ha spiegato Eusebio Di Francesco, dipende dall’interpretazione che ogni calciatore è in grado di dare al suo ruolo. E’ chiaro che Florenzi non è Peres, eppure li

Top