Schick e Defrel, ora o mai più: «Roma, conta pure su di noi»

Schick

Il giocatore più atteso è Schick, che nella rifinitura di oggi proverà a convincere Di Francesco a dargli un’occasione dal primo minuto. Al posto di Dzeko o con lui. Monchi dice che «la parola chiave, nel suo caso, è adattamento» e dice anche che neppure lui, in fondo, è così convinto di valere 40 milioni, mentre in realtà è un calciatore dal valore indubbio.

Stesso discorso per Defrel: insieme a Schick ha fatto lo stesso numero di gol di Fazio (2) con la differenza che i cartellini, tra prestito e riscatto, sono costati più di 60 milioni. Loro sono i primi a saperlo, soffrono il rendimento sotto le attese, ma adesso che i problemi fisici che li hanno tormentati sembrano definitivamente archiviativogliono rendersi utili per la causa.

fonte: La Gazzetta dello Sport

Top