LA REPUBBLICA Più telecamere e mini-settori. Così cambieranno le curve

(F. Bianchi) - Come saranno gli stadi di calcio il prossimo anno? Al Viminaleci stanno lavorando, la task force voluta dal ministro Alfano si è riunita martedì per la seconda volta e a fine marzo presenterà il piano. Massima collaborazione fra i vertici dell’Osservatorio (Pasquale Ciullo, Roberto Massucci, Armando Forgione) con carabinieri, Finanza, Figc,

GAZZETTA DELLO SPORT Legge sugli stadi: il Governo presenta il nuovo testo

Nella notte il Governo avrebbe presentato alla Commissione bilancio (che ha lavorato a oltranza) del Senato, nell’ambito della Legge di Stabilità, il testo definitivo dell’emendamento sugli impianti sportivi «pulito» delle righe sugli «insediamenti edilizi». La novità è che dopo varie perplessità è di nuovo il Governo (e non i relatori di

IL MESSAGGERO Stadi, salta il blitz. Verso lo stop alle costruzioni fuori impianti

Stadio Olimpico

(A. Bassi) - Senza più padri, fiaccato dalla levata di scudi di ambientalisti e amministratori locali, ammaccato dalle barricate di mezzo Partito democratico, alla fine il blitz sugli stadi con l'annessa possibilità di cementificare anche zone distanti dagli impianti, è saltato. Per tutta una notte il ministro agli Affari Regionali (con delega

LA REPUBBLICA La Roma cinese e il calcio italiano a misura di stranieri

(F. Bocca) - Lo sbarco del miliardario cinese Chen Fengnella Roma ci dice molte cose. Il primo è che i suoi soldi diminuiranno la quota di Unicredit nella Roma. La presenza di una grande banca - tra l'altro sostenitrice e finanziatrice dell'americano James Pallotta - nel pacchetto azionano della Roma era una garanzia

IL FATTO QUOTIDIANO Legge stadi, retromarcia del governo sul cemento

Una norma sugli stadi potrebbe arrivare con la legge di Stabilità, ma di sicuro non ci sarà nessuna "cementi-ficazione". Dopo le polemiche sollevate dall'annuncio di un emendamento del governo per consentire sì di costruire nuovi stadi con procedure semplificate insieme alla possibilità di costruire anche in aree "non contigue" agli

LEGGE STADI Ministro Delrio: “Non ci saranno speculazioni né devastazioni del territorio”

Il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie con delega allo Sport, Graziano Delrio, intervenendo in merito ad «alcune bozze non ufficiali» di un emendamento governativo sul tema degli impianti sportivi, ha commentato: "Nell'emendamento ufficiale nessuna cementificazione, né speculazione edilizia, né devastazione del territorio, bensì la volontà di ammodernare l'impiantistica sportiva,

REPUBBLICA.IT Osservatorio e tessera del tifoso “Indietro non si torna”

(F.Bianchi) - Tessera del tifoso e biglietti nominativi? “Non si torna indietro, non è quella la strada…”. Questo il pensiero dell’Osservatorio del Viminale, che è l’organo “tecnico” che decide sulla sicurezza negli stadi. Il ministro dell’Interno, Alfano, lunedì aveva promesso ai presidenti di serie A la creazione di una task force per

REPUBBLICA.IT Curve chiuse e sfottò come se ne esce fuori?

(F. Bianchi) - Nessuno ci ha ancora spiegato se dire "Napoli colera" e "Vesuvio lavali tu" sono frasi da discriminazione (territoriale) e come tale vanno punite. Macché, tutti in questi giorni hanno detto la loro su un argomento così delicato ma nessuno ha contribuito a fare chiarezza. Lo farà, finalmente, il

REPUBBLICA.IT L’emergenza stadi, scandali e buona volontà

(SPY CALCIO F.Bianchi) La vera emergenza del calcio italiano sono gli stadi: ma è inutile aspettare la legge (chi la sta riscrivendo?), bisogna imitare Juventus e Udinese che ce l’hanno fatta anche senza. La Juventus ha un impianto, di proprietà, modernissimo e quasi sempre pieno. L’Udinese ha raggiunto un accordo con il Comune

Top