PJANIC Parte dalla panchina nella sfida con la Grecia

Il centrocampista bosniaco Miralem Pjanic come era ampiamente preventivato non ce l'ha fatta a recuperare dall'infortunio. Il selezionatore della Bosnia ha comunque deciso di portarlo in panchina non rinunciando almeno in linea di principio all'idea di un suo impiego, magari a partita in corso, nella sfida contro la Grecia. Stesso discorso per

NAZIONALE La probabile formazione anti-Olanda: De Rossi dal primo minuto

L'Italia di Cesare Prandelli questa sera affronterà l'Olanda, in amichevole, all'Amsterdam Arena. Tra i convocati figurano tre rappresentanti romanisti: De Rossi, Osvaldo e Florenzi; solo il primo dovrebbe scende in campo dal primo minuti. Di seguito la probabile formazione: ITALIA (4-3-1-2): Buffon; Abate, Barzagli, Astori, Santon; De Rossi, Pirlo, Montolivo; Candreva; El Shaarawy,

AS ROMA Gli impegni dei giallorossi in nazionale

Diversi giocatori della Prima Squadra romanista prenderanno parte alle gare internazionali che si disputeranno mercoledì 14 novembre. La Roma sul suo sito ufficiale ha pubblicato la lista completa delle gare: Ecco nel dettaglio il programma dei loro incontri: BALZARETTI, Italia-Francia BRADLEY, Russia-USA CASTAN, Brasile-Colombia DESTRO, Italia-Francia FLORENZI, Italia-Francia PIRIS, Porto Rico-Paraguay PJANIC, Algeria-Bosnia TACHTSIDIS, Irlanda-Grecia Fonte: asroma.it // //

IL MESSAGGERO Osvaldo: «Quante stupidaggini»

(U.Trani) - Adesso è la nazionale che gli può far riconquistare Zeman e la Roma. Un mese fa Dani Osvaldo, due gol nelle prime due partite di campionato contro il Catania all’Olimpico e contro l’Inter a San Siro,ha fatto definitivamente pace con Cesare Prandelli che gli negò l’Europeo perché lo aveva visto «un po’

IL ROMANISTA De Rossi e Osvaldo forza azzurra

(P. A. Coletti) - L’Italia riparte dalla Bulgaria. Alle 20.45 di oggi la prima uscita ufficiale della squadra di Prandelli reduce dal secondo posto all’Europeo. A Sofia gli azzurri cominciano la fase di qualificazione al Mondiale brasiliano del 2014 contro la Bulgaria priva di Berbatov. Prandelli in conferenza stampa ieri ha tracciato la via

Top