Rivoluzione in difesa. La Roma si muove per Cragno, Magalhaes e Mancini

Cragno

(…) Al momento, insieme a PetrachiAusilio e al reggente Massara, viene molto considerato Luis Campos, 54 anni, portoghese, prima allenatore in patria, poi scout del Real Madrid e quindi direttore tecnico del Monaco, prima di diventare d.s. della società francese. Inseguito anche da Chelsea e Arsenal, il suo modello è quello del Porto, il che evocherà anche brutti ricordi in casa giallorossa, ma è un club che – pur scovando e poi rivendendo talenti – riesce a restare ai vertici nel proprio Paese e nella élite del calcio europeo. E così, stabilito il feeling, all’improvviso sputano due piste che riguardano altrettanti giocatori del Lilla: il centrale difensivo Gabriel Magalhaes, 21 anni, brasiliano, che in questa stagione ha giocato finora 10 partite, ed il centrocampista con vocazioni difensive Boubakary Soumaré, 20 anni, francese di origine senegalese. Per ciascuno di loro il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni, anche se Campos potrebbe anche spuntare condizioni migliori. (…).Tra quelli destinati a rimpolpare e ringiovanire la rosa, comunque, c’è sempre Gianluca Mancini, 23 anni ad aprile, per cui l’Atalanta chiede al momento 25 milioni. Parlando del reparto, sembra destinato a partire (direzione Premier) anche Olsen, visto che sono avviate le trattative per Alessio Cragno, 24 anni, portiere del Cagliari e nel giro azzurro. Ovvio, però, che molto dipenderà anche dalle scelte che riguarderanno appunto il ruolo di direttore sportivo, ma anche quello dell’allenatore. E oltre i soliti nomi italiani (SarriGasperiniGiampaolo), la rete tessuta da Franco Baldini si allarga anche all’estero, tant’è che si fanno i nomi di Leonardo Jardim, tecnico del Monaco, e addirittura quello di Marcelo Bielsa, attualmente al Leeds (…).

Fonte: gazzetta dello sport

Top