GAZZETTA DELLA SERA Spalletti: “Contro la Samp ho visto qualche miglioramento ma dobbiamo crescere molto”. El Shaarawy: “Vietato esaltarsi”. Domani la ripresa verso il Carpi

Gazzetta della Sera
Gazzetta della Sera

SPALLETTI – L’allenatore della Roma ha presenziato stamattina presso lo stadio Olimpico all’incontro con gli arbitri e i capitani di Serie A (per la Roma presente De Sanctis al posto di Totti). All’uscita Spalletti ha sottolineato pregi e difetti della prestazione dei giallorossi nella vittoria sulla Samp: “Siamo stati meno peggiori di quello che ricordavo. Ma bisogna migliorare molto. La squadra si risolleva da sola, l’allenatore deve fare meno danni possibili. Abbiamo la responsabilità di portare la Roma nel mondo. Perotti ha degli stimoli importanti”.

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE DI SPALLETTI 

EL SHAARAWY – Chi sta usufruendo maggiormente della cura Spalletti è Stephan El Shaarawy: il Faraone è andato a segno nelle vittorie con Frosinone e Sassuolo e anche ieri contro la Sampdoria ha sfiorato più volte la rete, portando a casa una prestazione positiva. El Shaarawy ha commentato così le sue prime settimane in giallorosso: “Ho avuto un impatto positivo sia con l’ambiente che con Spalletti. E’ un allenatore che ci fa allenare e che in campo ci chiede molto. E’ giusto così, dobbiamo lavorare e crescere molto, non dobbiamo esaltarci per queste tre vittorie”.

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE AD EL SHAARAWY

GABRIELLI – “La divisione delle Curve dello stadio Olimpico è stata una decisione del Ministero dell’Interno, io ho solo applicato la disposizione”. A parlare è il prefetto di Roma Franco Gabrielli che questa mattina ha rivelato: “C’è un percorso che è stato sollecitato dalle due società, in particolar modo dalla Roma con cui è stato siglato una sorta di accordo per trovare un percorso che concili gli interessi di tutti. Il problema della Curva Sud è il rispetto della capienza: non possono entrare 12.000 persone dove ne vanno 8.000”.

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE DI GABRIELLI

FUTURO – Nonostante il calciomercato sia appena terminato, Sabatini e Spalletti stanno già pianificando la Roma della prossima stagione. Tra ritorni dai prestiti e nuovi acquisti, la rosa del prossimo anno potrebbe subire una profonda rifondazione con alcuni giocatori over 30 pronti a salutare e alcuni giovani pronti ad arrivare o tornare, Paredes su tutti.

LEGGI QUI LE MOSSE PER LA ROMA DEL FUTURO

LA NOSTRA RUBRICA SUI GIOCATORI CEDUTI IN PRESTITO DALLA ROMA

CARPI – I prossimi avversari della Roma saranno gli emiliani di Castori, usciti sconfitti dal San Paolo di Napoli solo dal rigore di Higuain. Il tecnico ha ribadito lo spirito combattivo dei suoi che non demordono per la salvezza nonostante i cinque punti di distacco dalla Sampdoria quartultima. Intanto il Carpi è tornato subito in campo per preparare al meglio la sfida di venerdì sera contro la Roma.

LEGGI QUI LE PAROLE DI CASTORI

LEGGI QUI LE PAROLE DI ZACCARDO

Top