CORRIERE DELLA SERA Pallotta mette fretta allo sceicco

(L.Valdiserri) - James Pallotta vuole «il versamento del corrispettivo» da parte dello sceicco Adnan Adel Aref al Qaddumi entro il 14 marzo 2013, ma la risposta potrebbe arrivare anche prima. Nel frattempo, la Roma sul campo è tornata a vincere ma i tifosi restano con le loro preoccupazioni. Un po’ come

IL MESSAGGERO Roma, c’è lo sceicco

(R.Dimito) - L’accordo è stato siglato nei giorni scorsi e verrà annunciato ufficialmente nel giro di due settimane. Adnan Adel Aref Qaddumi Al Shtewi è il nuovo azionista di rilievo della As Roma. Lo sceicco della Giordania, legato all’attuale monarca Abd Allah II, figlio del popolarissimo Husayn, secondo quanto risulta al Messaggero, sarebbe pronto a

LEGGO Babilonia giallorossa

(F.Balzani) - Un socio arabo al fianco di Pallotta? L’indiscrezione arrivata da fonti societarie ha fatto infuriare il presidente giallorosso. Come Totti una settimana fa, Pallotta se l’è presa «con chi fa trapelare cose non vere».In realtà di vero qualcosa c’è, ma non cambierà più di tanto i piani d’investimento e l’organigramma societario.

LA REPUBBLICA Borsa, il nuovo socio arabo non fa impennare le quotazioni

(M.Pinci) - Il socio arabo non eccita la Borsa.Un rialzo minimo, dello 0,12 per cento, dopo la notizia della possibile – forse imminente – partecipazione di un investitore proveniente dalla Giordania nella società proprietaria della Roma: circola con insistenza il nome di Adnan Adel Aref Qaddumi, imprenditore da anni in Italia e

IL ROMANISTA As Roma, socio in vista

(D.Galli) - A Trigoria sono letteralmente caduti dalle nuvole. La Roma non si aspettava che la storia uscisse adesso. E infatti dalla Roma non è uscita, è uscita (pare) da fonti legate direttamente al tavolo delle trattative. Ma la storia è vera, le ricostruzioni compiute ieri da qualche quotidiano sono state confermate.

AS ROMA “Pallotta rimane presidente”

 «James Pallotta sicuramente non uscirà dalla Roma. E rimarrà presidente» : queste sono le uniche parole che ieri sono filtrate da Trigoria. Sarebbe stata paventata l'ipotesi che l'ingresso di Mister X porti ad una sua acquisizione al 100% della società giallorossa: 320 milioni tutto compreso, cioè pure il quaranta per cento di Unicredit

AS ROMA Cento milioni per la Roma

E' lui il Mister X della Roma. Shtewi Sheikh Adnan Adel Aref Qaddumi. Lo sceicco è di nazionalità giordana, ha origini palestinesi, è proprietario di due società petrolifere, una in Canada, un’altra qui da noi e che da venticinque anni vive in Italia. A Roma. Sarebbe pronto ad entrare nella società

IL TEMPO Ecco l’Arabo

(A.Serafini) - Nuovi indizi, voci che fanno il giro del mondo e un nome che pian piano comincia ad uscire dalla coltre di fumo. Le quattro iniziali A.A.A.Q. svelano le prime tracce che portano all’identikit di Adnan Adel Aref Qaddumi, l’arabo non più tanto misterioso pronto a diventare a tutti gli effetti il nuovo socio dell’As Roma. Un nome

Top