Roma-CSKA Sofia, FONSECA: “Mi assumo il rischio del turnover, siamo meglio dell’anno scorso. Non abbiamo sottovalutato il CSKA, Mayoral deve adattarsi”

Queste le dichiarazioni di Paulo Fonseca, allenatore della Roma, rilasciate alla stampa al termine del match con il CSKA Sofia:

FONSECA A SKY SPORT

Partendo dalla prestazione è mancata qualità e precisione. Quanto hanno inciso i cambi?
È normale, questi giocatori non hanno il ritmo degli altri. Non abbiamo avuto intensità offensiva, abbiamo sbagliato gli ultimi passaggi con una circolazione lenta.

Smalling e Borja Mayoral?
Smalling si è allenato pochi giorni, non era possibile che giocasse tutta la partita. Vediamo come si sente in questi giorni, poi deciderò se giocherà domenica. Ho deciso di non rischiare, perché è stato infortunato e si è allenato poco con noi. Borja ha giocato la seconda partita, è giovane e ha bisogno di adattarsi.

La Roma non sembra aver mostrato tutto il suo potenziale...
Per me la squadra sta bene, abbiamo giocato bene le ultime partite e segnato molto. Se facciamo paragoni con la scorsa stagione, la squadra sta meglio. Oggi non abbiamo giocato con intensità, ma la squadra ha fatto un buon inizio di stagione.

Roma di coppa con le alternative non ricorda quella del campionato. Lei è soddisfatto della seconda parte dell’organico e si aspetta rinforzi a gennaio?
Vedremo. In questo momento non possiamo gestire diversamente, non abbiamo molti giocatori. Diawara, Calafiori e Santon sono fuori. E’ difficile gestire in questo momento, in campionato è vero che la nostra prestazione è diversa. E’ normale che questi giocatori non hanno la stessa intensità e mi assumo il rischio, visto che abbiamo tante partite.

Passo in avanti rispetto alla Roma che ha chiuso la passata stagione?
Sì, è più forte di quella che ha finito la stagione. Ma noi abbiamo finito bene la stagione, tranne nella partita col Siviglia. Sono felice di quello che la squadra sta facendo in campionato.

Le manca la figura del ds? E’ una figura necessaria o sente la proprietà vicina?
Sento la società e il presidente vicino, ma abbiamo bisogno di un ds vicino alla squadra e penso che la società lo stia cercando.


FONSECA A ROMA TV

La sua analisi sulla partita?
E’ stata una gara difficile perché non abbiamo avuto intensità e velocità contro una squadra che ha difeso basso. Nel primo tempo abbiamo fatto bene sulla sinistra ma abbiamo sbagliato sempre l’ultimo passaggio, avremmo potuto are 2 gol ma non avevamo intensità. Anche nel secondo tempo sono mancate intensità e velocità

Cosa si prende di positivo?
Il ritorno di Smalling era importante, farlo giocare oggi anche se sapevo che non poteva giocare 90′. Penso sia stato bene e si sia sentito bene. E’ difficile cosa abbiamo fatto di positivo quando giochiamo senza intensità, abbiamo creato occasioni ma non è sufficiente dobbiamo essere più aggressivi fino all’ultimo momento

Cosa poteva fare in più la Roma?
Sia le iniziative individuali sia le ultime scelte nel primo tempo quando abbiamo sfondato sulla sinistra. Dobbiamo cercare di più la profondità, essere più aggressivi, più veloci ed essere più incisivi nell’ultimo momento della partita


FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Per il momento c’è troppa differenza tra squadra A e B?
Non abbiamo squadra A e B, abbiamo una squadra. Abbiamo inserito calciatori che non hanno giocato molto.

Spinazzola è uscito per problemi fisici?
No, in questo momento non abbiamo molti terzini perché Santon è infortunato e Calafiori ha il Covid. Anche Karsdorp ha giocato con un po’ di raffreddore. E’ importante gestire i terzini che abbiamo.

E’ deluso dal risultato? La gestione di Dzeko?
Ovviamente sono deluso dal risultato, mi aspettavo di più, di vincere oggi. Riguardo Dzeko, è importante fare questo tipo di gestione con lui.

Perché non ha pensato di mettersi a quattro in difesa?
Non mi serviva cambiare il sistema. Dovevamo avere i terzini più alti.

La Roma ha sottovalutato la partita?
No.

Come sta Carles Perez?
Sta bene, penso sia solo un fastidio

Smalling potrà giocare domenica?
Vedremo. Sapevo che non poteva fare tutta la partita.

Come ha visto Borja Mayoral?
Difficile dirlo, era la seconda partita. Ha bisogno di tempo per adattarsi.

Top