Calciomercato Roma, accordo per Smalling: prestito con obbligo di riscatto a 12 milioni

Un mese fa il saluto per tornare a Manchester, ma adesso Chris Smalling potrebbe tornare ancora alla Roma. In queste ore c’è infatti stata una nuova riapertura del club giallorosso per affondare il colpo, in una trattativa ormai intavolata da inizio estate.

C’è quindi fiducia per il ritorno del centrale difensivo inglese agli ordini di Paulo Fonseca, che ha già dato il suo sì ai giallorossi da tempo. La Roma conta di chiudere l’acquisto in tempi brevi, per Smalling è pronto un contratto di 3 anni. L’operazione si chiuderà in prestito oneroso con obbligo di riscatto per un totale di 12 milioni di euro. La cifra definitiva, quindi, sarà più bassa di quella richiesta nelle scorse settimane.

37 partite e 3 gol con la Roma nell’ultima stagione. Un’annata da leader, interrotta anzitempo per il mancato rinnovo del prestito da parte del Manchester United, che gli ha fatto saltare la parte finale di Europa League con i giallorossi. Ora Smalling, classe 1989, potrebbe di nuovo tornare nella capitale.

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Top