Le pagelle di ROMA-MILAN: Zaniolo non sbaglia un colpo. De Rossi mette ordine. Generoso Schick

Dzeko

(K.Karimi – A.Papi) – Ecco i voti e le pagelle del match di oggi tra Roma e Milan, posticipo della 22.a giornata di campionato:

-ROMA-

Olsen 5.5 – Non ha colpe evidenti sul gol di Piatek, ma ci si aspetta più reattività. Bravo a sventare il tentativo di Laxalt nel finale.

Karsdorp 6.5 – Più attento e peculiare in fase difensiva, cresce nella ripresa e propizia la rete del pareggio. Esce stremato dopo una buona prova anche per le diagonali ben riuscite. (dal 86′ Santon s.v.).

Manolas 5.5 – Bel duello in corsa con Piatek, spesso vinto dal greco in velocità. Ma manca la lucidità dei tempi migliori, il segnale sono i tanti appoggi falliti e imprecisi.

Fazio 5 – La sua è una prova diligente e meno indecisa, ma il modo in cui si fa sfuggire Piatek sul gol milanista è davvero imbarazzante. Riflessi rallentatissimi.

Kolarov 6 – Fischiato costantemente dal pubblico prova a tapparsi le orecchie giocando semplice. È spesso un attaccante aggiunto sulla sinistra ma non sempre preciso nelle assistenze.

De Rossi 7 – Pensare che fosse assente da oltre 3 mesi è paradossale. Si posiziona in cabina di regia e dona un senso tattico alla squadra che non è mai banale. Regge per tutti i 90’ tenendo botta contro Kessie e Bakayoko. Imprescindibile.

Pellegrini 5 – Condizione atletica insufficiente, così come le sue recenti prestazioni. Soffre la qualità e la fisicità di Paquetà, facendosi sfilare il sanguinoso pallone da cui nasce lo 0-1. Nervoso e falloso, viene graziato da Maresca che avrebbe dovuto espellerlo nel finale.

Zaniolo 7 – Aggettivi positivi finiti. Oggi il talento lotta come un mediano e ha anche il tempo di inserirsi in area per buttare nel sacco il pallone dell’1-1. Limitato da uno sciocco giallo preso nel primo tempo.

Schick 6.5– Nella prima frazione fatica a mettersi in moto, braccato da Rodriguez e Kessie. Nella ripresa cresce in modo esponenziale mettendo lo zampino nell’1-1 e sfiorando anche il punto del sorpasso. Quello che impressiona nella sua gara è la buona determinazione anche in riconquista palla. (dal 81′ Kluivert s.v.).

Dzeko 6 – Sempre meno lucido sotto porta, solito lottatore in mezzo al campo. Al bosniaco dice anche male, perché Donnarumma si esalta su due conclusioni ravvicinate.

Florenzi 5.5 – Da alto a sinistra alterna buone giocate a amnesie letali. Tatticamente più a suo agio rispetto al ruolo di terzino. (dal 65′ El Shaarawy 6 – Anche lui non al top, qualche buon numero che poteva essere meglio sfruttato dai compagni).

All. Di Francesco –  La risposta emotiva da parte della squadra c’è stata e questo è un punto a suo favore. Il problema è che nonostante l’impegno profuso la vittoria stenta ad arrivare. Di fronte in questa serata c’era un Milan tutt’altro che irresistibile. Buona la mossa di Schick dal 1’, meno il cambio con Kluivert nel finale. Recuperare De Rossi può essere la sua salvezza.

________________________________________________________________________________

-MILAN-

Donnarumma 7.5; Calabria 6, Musacchio 6, Romagnoli 7, Rodriguez 6; Kessié 6.5, Bakayoko 6, Paquetà 6.5 (Castillejo 5.5); Suso 5 (Laxalt 6), Piatek 7 (Cutrone s.v.), Calhanoglu 5.5. All: Gattuso 6

GGR

Top