Kluivert: “Sempre più convinto della scelta di venire a Roma. Nel 2019 farò ancora meglio”

Kluivert

Finale di 2018 da titolare per Justin Kluivert. L’attaccante olandese ieri è stato scelto da Di Francesco nell’undici iniziale contro il Parma, dando il suo contributo soprattutto nel secondo tempo. A fine partita ha rilasciato un’intervista a Elf Voetbal: “La cosa più importante è che la squadra abbia vinto. Ovviamente sono felice, e questo vale anche per la mia partita: ho giocato 90 minuti e ho dato il mio contributo in entrambe le fasi”.

Sui primi mesi alla Roma.

“Sono soddisfatto. Sia fuori che dentro al campo adesso mi vedono come un ragazzo adulto ed è per questo che ho già fatto qualche passo in avanti, che è necessario perché la Serie A non è un campionato facile”.

Le differenze con l’Eredivise.

“Lottiamo ogni partita per i tre punti, non ci sono partite facili. Questo vale soprattutto in trasferta, ogni partita è tosta, anche quelle contro le squadre che lottano per non retrocedere. Tutti sono forti tatticamente, fisicamente e mentalmente”.

La vita fuori dal campo.

“In Olanda vivevo con mia madre, qui vivo da solo, mi è servito un po’ per abituarmi, ma fino a qui mi piace”.

La scelta di venire alla Roma e il suo 2019. 

“Sono ancora pienamente convinto della mia decisione di venire alla Roma. Gioco i miei minuti, faccio passi in avanti, giochiamo meglio come squadra ogni settimana. I primi sei mesi sono stati personalmente buoni e penso che potrò mostrare ancora di più sia come calciatore, che come squadra, nel 2019. Il meglio deve ancora venire!”.

Top