Rugani: ora è stop. Kalinic si avvicina, spunta Yaremchuk

Su Rugani da ieri è tutto fermo. L’impressione è che Roma e Juventus non si siano capite, per così dire. A Trigoria erano convinti di fare un’operazione da 23-25 milioni di euro, inclusi i ragazzi (Riccardi e Celar). La Juve invece valuta Rugani di più, circa 35 milioni. Ballano quindi una decina di milioni cash che la Roma in questo momento non ha. O non vuole spendere. E chissà allora che i giallorossi non riallaccino nei prossimi giorni i fili per Lovren. Diversa invece la situazione che porta a Kalinic, che può arrivare in giallorosso con un prestito con diritto di riscatto a 8-9 milioni. Insomma, l’operazione è conveniente per la Roma e per il giocatore. Che però può arrivare solo in caso di uscita di Schick (il Lipsia sembra essere ad un passo). Da ieri, poi, gira forte intorno alla Roma anche il nome di Yaremchuk, attaccante ucraino del Gent che può giocare in tutti e tre i ruoli e che costa appena 4-5 milioni.

Fonte: Gasport

Top