Conferenza stampa, Mihajlovic: “La Roma è più forte, ma non andiamo all’Olimpico già battuti”

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match con la Roma. Queste le sue parole sulla gara in programma domani sera all'Olimpico contro gli uomini di Di Francesco: Come si aspetta la Roma? "La Roma è più forte, lo sappiamo. Ma sappiamo che anche noi possiamo metterli in difficoltà. Giocare all’Olimpico è difficile,

Stadio, il manager dell’Ipa cancella l’inchiesta a suo carico

(S. Piras) -  Aveva detto che l'avrebbe rimosso. Lo aveva detto con la stessa furia con cui ha annunciato l'altro giorno che i dipendenti capitolini coinvolti nell'inchiesta sulle licenze commerciali pilotate attraverso un giro di tangenti sarebbero stati immediatamente sospesi. Gli annunci di Virginia Raggi sono rimasti tali. Mentre i dipendenti indagati nell'affaire

Zaniolo: l’obiettivo è restare qui per sempre

Zaniolo

(E. Menghi) - Solo il tempo potrà dirci se è stato avventato o sincero, nel frattempo Roma prende appunti e spera di non dover cancellare un promessa così bella. Una promessa d'amore firmata Zaniolo, l'uomo, anzi il ragazzino del momento: "Non mi sento il nuovo Totti, ma -giura il 19enne in un'intervista alle Iene

Roma, un girone di vite

Bologna-Roma

(A. Angeloni) - La sconfitta devastante, una prima ipotesi di esonero e crisi aperta sulla via Emilia; crisi sancita dal solito eroe per caso, Federico Santander (con la complicità di Federico Mattiello, che ha aperto le danze) che con il suo gol ha messo a terra la povera squadra di Di Francesco. Era il 23 settembre

Olsen si riprende la Roma

(E. Menghi) - I primi mesi sarebbero dovuti essere i più difficili, un po' perchè il passaggio dalla Superliga danese alla Serie A poteva richiedere un periodo di adattamento e un po' perchè il fantasma di Alisson era lì a minacciarlo, invece Olsen non si è fatto schiacciare né dalla maggiore competitività del campionato italiano né

De Rossi record: una fascia moltiplicata per 200 volte

De Rossi

Domani contro il Bologna, se dovesse partire titolare, Daniele De Rossifesteggerebbe la sua 200esima con la fascia da capitano sul braccio. Un traguardo prestigioso per il centrocampista che quest’anno come non mai sta avendo un ruolo centrale all’interno di Trigoriagrazie al suo carisma, determinazione e capacità di comunicare con i tifosi. . Professione capitano,

Inter: Dzeko in pole come erede di Icardi

Dzeko

Ad oggi la frattura tra l'Inter e Mauro Icardi è insanabile. Per questo motivo i nerazzurri stanno valutando seriamente l'ipotesi di separarsi dal centravanti argentino: negli ultimi giorni, non a caso, si sono moltiplicate le riunioni tra i dirigenti del club, che analizzano anche i profili dei possibili sostituti. L'idea è quella di

Dzeko, l’Olimpico è un tabù “ma questa è casa mia”

Dzeko

Dal 28 aprile 2018 Edin Dzeko, cannoniere principe della Roma negli ultimi anni e addirittura re del gol in Champions League proprio nell’anno solare 2018 (10 marcature, primato condiviso con Lewandowski del Bayern Monaco), non ha più segnato una rete all’Olimpico in campionato. Quel 28 aprile arrivò una doppietta realizzata a spese del Chievo (4-1 il finale) e

Roma femminile, Bavagnoli: “Dopo il vantaggio ci siamo adagiate, non deve succedere”. Pugnali: “Avevamo la gara in pugno, poi ce la siamo complicata da sole”

Al termine della partita vinta contro l'Orobica per 3-2, nel corso del post-gara l'allenatrice della Roma femminile Betty Bavagnoli è intervenuta ai microfoni dell'emittente giallorossa per commentare la prestazione delle proprie ragazze. Queste le sue parole: Gara difficile e sofferta. "Vittoria sofferta nella quale mi sento di dire che come sempre sta capitando

Top