MERCATO ROMA Il Napoli vuole Destro

Uno degli obiettivi di mercato della Roma è senza dubbio l'attaccante Mattia Destro. Il giocatore è in comproprietà tra Siena e Genoa ed è corteggiato da diverse squadre. Oltre ad Inter e Roma nelle ultime ore sembra che il Napoli abbia deciso di investire sul centravanti azzurro parte dei proventi

AS ROMA Zeman non ha mai vinto un piffero. Eppure lo amano

È l’ultimo giapponese Sdengo, soprannome-storpiatura che gli diede il mitico Pasquale Casillo, suo presidente ai tempi della nuova terra promessa del calcio italiano per cui a Foggia arrivò pure la Cnn. Come a Bagdad la stampa scendeva nello stesso albergo, il leggendario Cicolella, ristorante-hotel. E tra un pancotto con ruchetta

LEGGO Un uomo partito dal borgo di Impastato

(E.Pirari) G iocava a pallavolo, pallamano, pallacanestro e baseball ma è cresciuto con il mito di zio Cesto, Cestmir Wycpalek, uno che prima di darsi al calcio per otto mesi sbucciò patate nel lager di Dachau. Tutto cominciò sulla panchina di Pinisi, borgo dove una mattina i mafiosi fecero fuori Peppino Impastato.

CORRIERE DELLO SPORT Maestro Zeman, ieri prima magia

(R. Maida) - Il maestro del sogno ha deciso di tornare in un giorno magico. Non vorrà mica farci credere che è stato un caso? Zdenek Zemanaveva ha lasciato la Roma il 4 giugno del 1999, con la delusione di un addio che all’epoca non capiva. E’ rientrato a Trigoria il

IL MESSAGGERO Zeman, due anni di Roma

(A.Angeloni) - Un addio inconscio. Qualcuno, infatti, disegna proprio questo destino: nel campionato successivo a non esserci è proprio Zeman, mentre quelli che dovevano partire, i vari Candela, Delvecchio, Aldair, erano ancora lì e nel giro di due anni avrebbero addirittura vinto uno scudetto, con Capello e non con Zdenek. Zeman, da

AS ROMA Zeman lascia lo studio Tonucci (FOTO!)

Come anticipato nella mattinata di oggi (leggi qui l'articolo) il nuovo tecnico della Roma si è incontrato con i dirigenti giallorossi presso lo Studio Tonucci in Via Principessa Clotilde. Il Boemo è giunto allo studio nella primissima mattinata per poi lasciarlo per ultimo insieme al suo fidato collaboratore Cangelosi. Nell'istantanea di

MERCATO ROMA Destro: “Sarebbe il top giocare con Totti”

Mattia Destro ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all'interesse della Roma. "Sarebbe bellissimo giocare con Zeman, con Totti ancora di piu. Nel caso in cui decidessi di venire alla Roma, bisognerebbe vedere Borini. Speravo di giocare con lui nella Nazionale maggiore e invece lui e' rimasto ed io sto con l'under.

Top