CSKA Sofia-Roma, sarà un turnover misurato a Sofia: Villar e Darboe cercano una chance

Non un ampio turnover, ma qualche cambio ci sarà. José Mourinho vola in Bulgaria con la sua Roma per centrare la vittoria contro il Cska Sofia sperando di poter riacciuffare il primo posto nel girone di Conference League. Dentro Karsdorp e Abraham, i grandi assenti del big match di sabato, fuori qualche elemento che avrà bisogno di riposo per evitare altre complicazioni legate agli infortuni. La Roma tornerà al 3-5-2. Rui Patricio continuerà a difendere i pali della porta giallorossa, supportato dal terzetto composto da Mancini, Ibanez e Kumbulla. Dovrebbe essere Smalling il designato al turno di riposo: dopo i tanti problemi muscolari avuti nella prima parte di stagione, il difensore potrebbe beneficiare di uno stop per recuperare ed evitare così la quarta partita consecutiva. A centrocampo potrebbe invece fermarsi Jordan Veretout, anche lui affaticato dai numerosi impegni e non ancora brillante come la scorsa stagione: al posto del francese è ballottaggio tra Diawara, Darboe e Villar. In campo con uno dei tre ci saranno Cristante e Mkhitaryan, mentre sulla sinistra potrebbe esserci spazio per Calafiori che non gioca una partita dal primo minuto dalla disfatta di Bodo del 21 ottobre. Ritorna titolare anche Tammy Abraham. Al suo fianco Nicolò Zaniolo.

Fonte: corsport

Top