Roma-Empoli, MKHITARYAN: «Siamo sulla strada giusta. Sapevo che il gol sarebbe arrivato…» (VIDEO)

Queste le dichiarazioni di Henrik Mkhitaryan, centrocampista della Roma, al termine del match con l’Empoli:

MKHITARYAN A DAZN

Quanto era importante questa reazione dopo il derby?
Sì, era importante soprattutto prima della sosta. Volevamo vincere ed essere più vicini al primo posto. abbiamo fatto quasi una partita perfetta.

Non segnavi e non facevi assist da 4 partite, oggi hai segnato e hai fatto l’assist.
Non ero preoccupato, sapevo che sarebbe arrivato e serviva pazienza. Ringrazio i compagni per avermi aiutato e complimenti a tutti per la vittoria.

Da quando hai esordito sei il giocatore della Roma che hai segnato più di tutti, superando Dzeko.
È un piacere, mi fa sentire bene ma è più importante vincere e arrivare agli obiettivi che abbiamo.

Quando è entrato El Shaarawy hai pensato di dover spostarti a destra…
Perché so che Stephan si sente meglio a sinistra, a me non importa perché l’importante è giocare, fare il lavoro che devo e aiutare i miei compagni.

 


MKHITARYAN A ROMA TV+

Era importante vincere, soprattutto dopo il derby perso. Siamo sulla strada giusta, andiamo avanti e facciamo quello che dobbiamo fare. Volevamo essere più vicini possibili alle prime posizioni ed è quello che abbiamo fatto

A che punto è la Roma di Mourinho?

A questa domanda può rispondere solo il mister. Noi facciamo quello che ci chiede, cerchiamo di andare avanti nel miglior modo possibile e migliorare vincendo le partite

Sei un leader della Roma. Senti questa responsabilità?
Sono sempre pronto ad aiutare la squadra e mandarla avanti. Ma non solo io, tutti fanno del loro meglio per aiutare questa squadra, segnando, facendo assist. La cosa più importante è avere personalità, far vedere che c’è gente che lotta, un lavoro che coinvolge tutti

Dopo la sosta ci sono Juve, Napoli e Milan…

Un bell’ottobre, ma c’è tempo per pensarsi. Ora la testa va alla nazionale poi penseremo a queste partite.

Top