Lazio-Roma, Fonseca: “Abbiamo concesso due gol alla Lazio in situazioni senza pericoli e non siamo più riusciti ad attaccarli. Ci è mancato coraggio, il primo tempo ha deciso la partita”

Queste le dichiarazioni di Paulo Fonseca, allenatore della Roma, rilasciate alla stampa al termine del derby con la Lazio:

FONSECA A SKY SPORT

Una durissima lezione oggi. Fa impressione la differenza di cattiveria tra le due squadre
Io penso che i primi minuti siamo entrati bene ma sappiamo che contro la Lazio se sbagli è difficile recuperare. Abbiamo regalato i primi due gol e poi non abbiamo mai avuto la capacità di attaccare bene ed entrare nella loro linea difensiva. La Lazio è una squadra che si chiude bene, dopo il secondo gol difficile tornare in partita.

Si poteva fare meglio nel duello Lazzari-Ibanez?
Stiamo parlando di questo perché i gol vengono da la, ma erano situazioni controllate quelle. È vero che Lazzari ha fatto una buona partita e non siamo stati capaci di trovare soluzioni ma penso che la partita si riassume nei due gol che non possiamo prendere nel primo tempo.

Ma come mai c’è stata così tanto spazio per Lazzari?
Come ho detto, il primo gol non era una situazione in cui Ibanez aveva bisogno di aiuto e anche sul secondo era una situazione controllata

Non è mancato anche un po’ di coraggio alla Roma stasera?
Penso di no, il primo tempo ha deciso la partita poi abbiamo rischiato ma la Lazio si chiude bene e noi abbiamo girato palla senza trovare soluzioni. La squadra ha sempre avuto l’intenzione di attaccare ma senza trovare spazio e profondità anche per merito della Lazio.

La Lazio vi ha fatto perdere di ordine soprattutto in mezzo al campo.
Si, sappiamo che loro quando hanno spazio sono molto forti in contropiede. Se giochiamo nella metà campo offensiva dobbiamo stare attenti a non lasciare spazi e penso che abbiamo sbagliato anche in questo.

FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Pensa di aver sbagliato in occasione del duello Lazzari-Ibanez?
Penso che i primi due gol sono due situazioni dove non si può sbagliare. Soprattutto sul primo la situazione è sotto controllo. Sappiamo che, se sbagliamo così con la Lazio, poi loro si chiudono bene. Penso che non sia stato un problema tattico. Non possiamo sbagliare queste situazioni. Gli obiettivi della Roma restano gli stessi, abbiamo perso tre punti, ma non cambiano.


FONSECA A ROMA TV

Qual è stata la cosa che le ha dato più fastidio oggi?
Siamo entrati bene in partita, ma sappiamo che contro una squadra come la Lazio se sbagliamo segna e si chiude bene. Non possiamo sbagliare così, regalare due gol alla Lazio, perché poi diventa difficile. Penso sia stato principalmente questo.

La Roma sembra si sia arresa presto o è stato difficile psicologicamente?
E’ stato difficile perché sappiamo di non poter sbagliare così. Con due gol di svantaggio è difficile. La squadra ha lottato per cambiare senza capacità, senza profondità e capacità di entrare vicino alla porta della Lazio che ha avuto merito di difendere bene.

Non c’è stata l’aggressività che chiedeva alla vigilia…
La Lazio è stata più aggressiva di noi in quasi tutti i momenti della partita. Dopo il secondo gol la squadra non ha reagito come doveva. E’ mancata l’aggressività difensiva.

Top