Roma-Benevento, FONSECA: “Siamo in fiducia, la squadra sta giocando bene. Il nostro obiettivo è andare in Champions. Nessun problema con i Friedkin”

Al termine del match tra Roma e Benevento, ha parlato il tecnico giallorosso Paulo Fonseca. Queste le sue parole:

FONSECA A SKY SPORT

Vittoria della qualità. Con tutta questa qualità a disposizione sente che è arrivato il momento di costruire qualcosa di importante con questo gruppo…
Si, è vero che abbiamo fatto una bella partita oggi. Siamo in fiducia. La squadra sta giocando bene, adesso abbiamo molte partite in pochi giorni e dobbiamo gestire ma io sono fiducioso.

C’è da lavorare sui cali di tensione, come nei primi venti minuti del secondo tempo. Lo ha notato?
Si, senza il controllo della partita con la palla abbiamo avuto molte situazioni di pericolo vicino la nostra porta. Dobbiamo gestire questi momenti .

Si aspettava un cambiamento del modo di giocare delle squadre italiane con tutti questi gol? Dobbiamo aspettarci un calcio così con tutti questi gol o uno in cui non si concedano tutte queste occasioni alla squadra avversaria…
Io penso che abbiamo preso un gol sfortunato, come nel caso del rigore. La squadra non è vero che non è stata equilibrata difensivamente. Ho detto che la Serie A è un campionato difensivo, ma questa giornata è la prova che il calcio è offensivo e i tanti gol che le squadre hanno fatto lo dimostrano. Per me è positivo, io penso sempre di avere una squadra che sia offensiva, una squadra che crea molte occasioni da gol. Questo è positivo per le squadre e per l’immagine del calcio italiano.

In questo campionato strano lei ha detto di non essere all’altezza delle prime squadre di Serie A. Ne è ancora sicuro?
Io voglio sempre essere equilibrato e realista. Io penso che tutti sappiamo e siamo d’accordo che le altre squadre hanno fatto investimenti diversi e sono i candidati a vincere il campionato. Poi ci sono altre squadre, come la Roma, che vogliono giocare la Champions e fare una buona stagione. Come vogliamo fare anche noi

Con il ritorno di Smalling prediligerà una difesa a tre o a quattro?
Io penso che la squadra ha dimostrato di poter giocare in due sistemi. Dipende dalla caratteristica della partita e dell’avversario. Possiamo giocare a difesa a 5 o a 4 come oggi. Penso che ci stiamo preparando per ambo i sistemi.

Lunedì c’è il Milan, ha visto il derby ieri sera? Come si ferma Ibrahimovic?
Si, l’ho visto. Non so se Smalling sarà pronto ma abbiamo altri difensori molto forti. Questi tre ragazzi sono bravi e io ho totale fiducia in loro.

Se fa risultato a Milano poi qualcuno parlerà di scudetto…
Per questo io ho detto che devo essere equilibrato. Penso che è importante trovare equilibrio.

Non le piacerebbe fare il manager all’inglese se non si trovasse il nuovo ds?
No, io sono solo allenatore e non voglio fare altro.


FONSECA A ROMA TV

Oggi contento sia del risultato sia della prestazione.
Si sono soddisfatto. Abbiamo fatto una bella partita, abbiamo creato occasioni e segnato 5 gol. Abbiamo preso due gol, un infortunio e l’altro su rigore. La squadra è stata sempre sicura difensivamente. E’ stata una vittoria importante.

Come vede Cristante in questo ruolo in difesa?
Ha fatto una bellissima partita. Noi abbiamo iniziato con quattro, lui ha fatto bene nella prima fase, poi quando abbiamo cambiato ha fatto bene anche da difensore centrale

Sulla posizione di Pellegrini.
Volevo avere più un giocatore davanti, con la vicinanza di Pellegrini a Dzeko, Miki e Pedro. Abbiamo cambiato anche per pressare più in alto.

La Roma non è mai mediaticamente paragonata alle big della Serie A, come mai?
Dobbiamo essere equilibrati e realisti. Tutti noi sappiamo gli investimenti fatti dalla Juventus e dall’Inter, non dobbiamo creare un’ingiusta pressione sulla squadra e lasciarla pensare partita dopo partita.


FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Ritorno al 4-2-3-1?
La squadra può giocare con due moduli, ho pensato che affrontando il Benevento sarebbe stato opportuno giocare a 4. Abbiamo quasi sempre avuto il controllo della partita, abbiamo subìto un gol per infortunio e su rigore. Vittoria giusta.

Troppi rischi?
Il Benevento ha avuto qualche opportunità di troppo, nella ripresa avremmo dovuto controllare un po’ meglio all’inizio.

La Roma di questa stagione ha più qualità?
Noi vogliamo fare meglio rispetto all’ultima stagione e sono fiducioso in tal senso, possiamo fare meglio.

Problemi con Friedkin?
Nessun problema.

Dzeko?
Ha fatto due gol ed è importante questo, ha avuto tante occasioni nelle altre partite. Dzeko è molto motivato e ha fatto due gol.

La prossima sfida è con il Milan primo in classifica: può essere la svolta della stagione?
Non è che perché abbiamo vinto con il Benevento e battiamo anche il Milan sarà tutto facile. Quando si vince siamo forti, quando perdiamo sembra che siamo i peggiori di tutti. Dobbiamo solo pensare alla prossima partita contro gli Young Boys e dobbiamo ancora lavorare e imparare molto. Serve equilibrio.

Top