Cessione AS Roma, Friedkin rilancia e offre 455 milioni: Pallotta rifiuta

Dopo due mesi di stallo a causa dell’emergenza Coronavirus, la trattativa per il passaggio di proprietà della Roma sembra essere ripresa. Infatti Dan Friedkin, ancora interessato a rilevare le quote di maggioranza del club, avrebbe offerto al presidente James Pallotta una cifra di 455 milioni di euro, che l’imprenditore di Boston ha però rispedito al mittente. A rivelarlo è un dirigente del Friedkin Group che, interpellato dal portale americano giallorosso, ha dichiarato: “(La nuova offerta) valeva 455 milioni di euro, ma continueremo a negoziare“. Le parti, che prima della pandemia avevano raggiunto l’accordo sulla base di 650 milioni di euro, torneranno dunque a trattare per trovare una nuova intesa.

Fonte: Roma Press

VAI ALLA NEWS ORIGINALE

Top