Pastore racconta i suoi idoli: “Seguivo Riquelme, Batistuta, Ortega e Aimar” (VIDEO)

All’emittente transalpina ha parlato Javier Pastore racconta degli idoli che ne hanno accompagnato la carriera da calciatore: “Oltre ovviamente a Maradona – ha detto il fantasista della Roma – , ai miei tempi, quando ho iniziato a guardare il calcio in TV, c’erano Riquelme, Batistuta, Ortega e Aimar, giocatori di grande classe. Ho provato a imparare da loro, per essere soddisfatto di me stesso. Ho iniziato subito a giocare in questa posizione di rifinitore offensivo o numero 10. È una posizione che richiede queste caratteristiche per essere in grado di fare bene gioca la squadra”.

GUARDA IL VIDEO DELL’INTERVISTA

Top