N’Zonzi dice sì. Il Siviglia quasi ma Gonalons sta ancora qui

N’Zonzi è ancora un giocatore del Siviglia e Gonalons della Roma. «C’è ancora da lavorare», fanno sapere da Trigoria, aggiungendo pure che «ci sarà bisogno ancora di qualche giorno prima che si materializzi qualche novità», magari si chiuderà tutto a Dallas dove el señor Monchi volerà nei primi giorni della prossima settimana per assistere al secondo test americano della sua Roma. La speranza è che lì possa riabbracciare N’Zonzi e consegnarlo a Di Francesco.

(…) Spifferi spagnoli riferiscono di come N’Zonzi abbia già detto sì alla Roma e che il Siviglia si sia convinto a trattare sulla clausola (35+5). Ovvero invece che trentacinque gli andalusi chiedono 30, a fronte di un’offerta della Roma di 23. Si può chiudere a 25 più bonus senza essere costretti a fare gli ottimisti. (…) A meno che non si materializzi una concorrente per il cartellino del francese. E in questo caso il rischio che il Barcellona, ancora loro, si presenti è un rischio che bisogna tener presente. (…) Il Barcellona, peraltro, non è l’ultimo ostacolo da superare per arrivare al cartellino del francese. Perché c’è un altro francese che deve dire sì. In sintesi: se Gonalons non parte, N’Zonzi non sbarca a Trigoria.

Il francese arrivato dal Lione un anno fa, per il momento non sembra lusingato dalle offerte che gli stanno arrivando dalla Premier. (…) Per ora la risposta di Gonalons è stato no. Forse ci sarà bisogno di qualche ritocco all’ingaggio per convincerlo a una scelta di vita?

Monchi ha fatto sapere che sta lavorando anche sull’esterno offensivo destro. Il nome più gettonato rimane quello di Bailey (ma attenti a Suso), il giamaicano del Bayer Leverkusen.

Fonte: Il Romanista

Top