Mercato Roma, Kessie: assedio inglese ma è il giorno del sì

Kessie

Una settimana che potrebbe essere decisiva per l’operazione che potrebbe portare alla Roma Franck Kessie. Come riferisce il Corriere dello Sport, è previsto in questi giorni un appuntamento tra il club giallorosso e l’Atalanta per fare il punto della situazione sul centrocampista ivoriano.

L’intesa tra i due club è stata raggiunta da tempo, manca ancora la firma del giocatore e l’assenso del suo vulcanico agente George Atangana, che ha lavorato a lungo per trovare un’offerta migliore di quella della Roma, probabilmente in Inghilterra, dove vanta Manchester City e Chelsea tra gli estimatori (ma se i Blues concluderanno l’affare Bakayoko con il Monaco, resterebbero in corsa solo i Citizens).

Impresa non facile, visto che per portare l’Atalanta a rivedere un accordo già definito con la Roma dovrà avere in dote una proposta di molto superiore a quella dei capitolini. L’offerta della Roma è di 25 milioni più bonus, con il possibile inserimento di alcune contropartite tecniche (si fanno i nomi di Marchizza e Tumminello). La formula dovrebbe essere quella del prestito, probabilmente biennale, con un obbligo di riscatto già fissato ed esigibile con quattro rateizzazioni dalla stagione successiva.

Top