Tifoserie sotto esame. Il Derby torna di notte

(F.Balzani) – Poche ore ancora poi sarà ufficiale: il doppio derby di coppa Italia tra Roma e Lazio si giocherà in notturna. Dopo l’ok di Viminale e LegaCalcio mancava solo il via libera della Prefettura che intende dare una chance alle due tifoserie. E dall’otto aprile 2013, infatti, che la stracittadina non si gioca di sera. All’epoca finì malissimo: una aggressione a Tor di Quinto (che coinvolse anche un’auto con mamma e bambini), sei accoltellati, otto feriti, quattro arresti, scontri al ponte Duca d’Aosta, daspo a cascate per 5 anni da parte dell’ex questore Della Rocca, il quartiere Flaminio in stato d’assedio e il sindaco Alemanno sotto accusa. Lo scenario oggi è questo: la Questura di Roma aveva chiesto alla Lega di mettere in orari diurni i derby e le gare con il Napoli di campionato. Nessun riferimento invece alla doppia sfida di coppa Italia, con il palinsesto della Rai già programmato e difficilmente spostabile a meno che il Prefetto di Roma, Paola Basilonenon avesse comandato un’ordinanza per motivi di ordine pubblico in grado di evitare il risarcimento da 2 milioni previsto dal contratto Rai.

L’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, presieduto dalla dottoressa Daniela Stradiotto, dirigente superiore della Polizia di Stato, ha scelto di non esprimermi. Lo stesso ha fatto la Basilone. Così l’orario è rimasto quello originario: 20,45, sia per la gara d’andata del 1° marzo sia per quella di ritorno del 5 aprile salvo ovviamente episodi gravi nella prima partita. Si aspetta solo l’ufficialità attesa tra oggi pomeriggio e domani mattina. Poi la Lazio, che gioca in casa la gara d’andata, potrà disporre modalità, tempi e prezzi dei biglietti. Quasi certamente, come accadde nel derbydi coppa Italia del 26 maggio giocato di pomeriggio, la tribuna Tevere sarà laziale mentre la Monte Mario sarà dedicata ai supporter romanisti. Le curve saranno ancora divise dalle barriere, che cadranno però in vista di Roma-Lazio di campionato del 30 aprile. Sempre salvo incidenti.

fonte: Leggo

Top