LEGGO Totti impugna la racchetta. Per la penna manca poco…

Totti
Totti

(F. Balzani) – «C’è solo un capitano». Dall’Olimpico al Foro Italico il coro è sempre lo stesso. E così anche ieri nel corso del “Tennis with Stars”, evento organizzato da Roma Cares (incasso devoluto alla Comunità di Sant’Egidio) in cui si sono sfidati 8 giocatori della Roma e 8 tennisti Atp, l’attenzione è andata tutta su Totti. In campo anche Florenzi, Dzeko, De Rossi, Zukanovic, Perotti e El Shaarawy contro Fognini, Volandri, Kyrgios, Errani, Pennetta, Seppi, Vinci e Schiavone. Assente Federer, tutti gli obiettivi erano per il capitano apparso di buon umore e sempre con la battuta pronta.

È sempre Totti show quindi, a Roma e anche fuori. Lo dimostra il tweet di un campionissimo come Valentino Rossi: «L’assist di Totti è pura magia, spero di vederlo giocare anche l’anno prossimo». Una speranza che ancora non è realtà. Le due parti stanno ancora discutendo le percentuali sui diritti d’immagini e la fumata bianca difficilmente arriverà prima del ritorno di Pallotta: o il 20 a Dubai prima dell’amichevole con l’Al-Ahly o il 30 a Roma dopo la finale di Champions.

Top