GAZZETTA DELLO SPORT La Roma tira indietro la gamba: ultima nella classifica dei contrasti

Nainggolan
Nainggolan

Come diceva Spalletti dopo Roma-Juventus 1-3 del 30 agosto 2009: “Se non si fanno contrasti, le partite non si vincono”. Potrebbe essere questa una chiave di lettura per il periodo negativo della squadra di Garcia, che nelle ultime 15 partite ha effettuato solamente 223 (14,86 a partita): peggior media della Serie A. In vetta in questa particolare classifica, Atalanta (363), Palermo (315) e Chievo (297). Più in basso, ma sempre sopra la Roma ultima, l’Inter (280), il Napoli (261), il Milan (258), La Fiorentina (244) e la Juventus (242).

Questi dati sembrano confermare uno spirito poco combattivo da parte della Roma, visto che solo in due delle ultime 15 gare la squadra di Garcia ha effettuato più contrasti degli avversari, in occasione delle partite contro Fiorentina e Juventus.

Top