AS ROMA Cammino a singhiozzo, Sabatini può lasciare: c’è il Bologna

Sabatini Garcia
Sabatini Garcia

(M.Giordano) – Il momento difficile della Roma sta aprendo la strada a nuovi ed inattesi scenari: perché se sono molte le voci che vogliono Garcia via dalla capitale a fine stagione, ma, secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbe anche lo stesso Walter Sabatini pronto a lasciare la poltrona di ds giallorosso per un futuro già delineato, quello che lo porterebbe a Bologna, in una sorta di filo rosso di continuità tra proprietà statunitensi.

Infatti, l’avvio balbettante in Serie A ed in Champions è stato messo sotto la lente d’ingrandimento sia della piazza sia, soprattutto da parte di chi gestisce il sodalizio capitolino. Alcuni dirigenti hanno puntato l’indice contro Sabatini per l’acquisto di diversi calciatori che avrebbero pesato in modo importante sul rendimento attuale della squadra.

Sabatini, abituato alle pressioni della piazza, ha sentito, però, mancare quel legame fiduciario che l’ha, da sempre, legato, alla governance, iniziando ad ascoltare anche qualche sirena in maniera più intensa. In particolare, l’amico Claudio Fenucci, attuale AD del Bologna, ha sondato l’umore in vista di un possibile trasferimento.

Un potenziale ricongiungimento dopo gli anni vissuti assieme proprio a Roma favorito da alcuni fattori. Primo quello che vede un’altra scrivania traballare: quella di Pantaleo Corvino, arrivato a Bologna in pompa magna ed ora anch’egli sotto accusa. In primis per la gestione Delio Rossi, tecnico fortemente voluto da Corvino (ora sostituito da Donadoni, uomo della società) e poi anche per alcune scelte di mercato, ritenute dispendiose e poco produttive.

Il secondo è relativo alla gestione della società che vuole impostare il patron Joey Saputo. Perché il presidente a stelle e strisce vuole impostare una politica basata su giovani di talento, come Masina e Diawara. Walter Sabatini è ritenuto, più di Corvino, l’uomo adatto per questo tipo di politica, soprattutto in Sud America.

Inoltre, anche un altro uomo molto influente nel Bologna, Marco Di Vaio, vedrebbe di buon grado l’arrivo di Sabatini in Emilia.

Fonte: goal.com

Top