AS ROMA Astori: “Contro l’Inter sarà difficile ma vogliamo vincere. Nostro obiettivo è arrivare a Natale sopra alla Juve”

Astori
Astori

Il difensore della Roma Davide Astori ha commentato la partita pareggiata a Mosca negli ultimi istanti martedì e la prossima sfida interna contro l’Inter. Queste le sue parole:

Che partita sarà domenica contro l’Inter?

“Sappiamo che con l’Inter sarà una partita difficile perché loro sono galvanizzati dal ritorno di Mancini. L’arrivo di un nuovo tecnico conta perché porta entusiasmo e spinge tutti i giocatori a rimettersi in gioco. Poi nel gruppo hanno individualità di livello mondiale, da Icardi a Palacio.

E’ una partita particolare contro l’Inter?

“Non è una partita come tutte le altre perché affrontiamo una grande squadra”.

Qual è l’obiettivo della Roma sino a Natale?

“Il nostro obiettivo è arrivare a Natale con il maggior numero di punti, rimanendo agganciati alla vetta, magari recuperando e scavalcando la Juventus in testa”.

I problemi maggiori in questo inizio di stagione?

“La nostra preoccupazione maggiore sono stati gli infortuni: da Castan a Balzaretti, una base della squadra non era a disposizione. Sei-sette giocatori infortunati non sono facili da gestire perché poi la squadra deve lavorare sempre a ranghi ridotti”.

Ora sei a Roma da tre mesi abbondanti: un giudizio sul gruppo.

“Confermo quanto pensavo appena arrivato. Si ride e si scherza ma quando si deve lavorare c’è grande serietà. E’ un gruppo unito, coeso. anche a Mosca la squadra ha lottato su ogni pallone fino al 94′. Purtroppo nel calcio a volte si fa gol all’ultimo, a volte si prende. Un pareggio a Mosca prima della partita sarebbe stato anche un risultato positivo”.

Tra i tifosi c’è ancora rammarico per Juve-Roma, perché dovevamo essere noi in vetta…

“E’ inutile tornare su quanto successo in Juventus-Roma, tutti hanno visto come doveva andare”.

Fonte: Roma Tv

Top