PARMA-ROMA 1-3 Florenzi, Totti e Strootman firmano la rimonta. Terza vittoria consecutiva

Strootman

La Roma esce dal Tardini con la terza vittoria consecutiva ed il primato in classifica. Grande rimonta dei giallorossi che nel primo tempo erano andati sotto: rete di Biabiany su cross di Cassani. Nel secondo tempo dopo nemmeno due minuti Florenzi trova il pari, poi Totti sigla il 2-1 eludendo il fuorigioco. Nei minuti finali Strootman trasforma il rigore conquistato da Gervinho.

PRIMO TEMPO – Garcia conferma difesa e centrocampo e sceglie Ljajic dal primo minuto nel tridente con Totti e Florenzi. Donadoni risponde con Cassano e Amauri in attacco, mentre Cassani viene arretrato al fianco di Lucarelli e Felipe. Prime fasi di studio, con il Parma che al 9′ mette paura alla retroguardia giallorossa con un cross dalla sinistra sul quale Biabiany arriva leggermente in ritardo. La Roma prova a costruire azioni ragionate con il possesso palla, ma i ducali marcano stretto Totti che riesce a tirare in porta solo al 19′. Ci prova Maicon al 20′ con una bella percussione, ma non inquadra la porta. Occasionissima per il Parma al 24′: su angolo di Cassano, Biabiany spara alto dall’interno dell’area piccola. Altro tentativo di Totti dalla distanza alla mezzora, ma al 38′ sono i padroni di casa a passare in vantaggio: cross dalla destra di Cassani, Biabiany anticipa Castan e sigla di testa l’1-0. Ancora il Parma pericoloso e sempre con l’esterno destro francese, che mette in imbarazzo Balzaretti ma nessuno raccoglie il suo cross. Si chiude la prima frazione di gioco con i biancoblu avanti.

SECONDO TEMPONemmeno due minuti e la Roma trova subito il pareggio: recupero palla in zona pericolosa, Pjanic la alza per Florenzi che scaglia il destro al volo e infila il pallone alle spalle di Mirante. I ducali reagiscono subito con un tiro diretto in porta deviato senza fortuna da Amauri, mentre all’8′ Garcia toglie uno spento Ljajic e inserisce Gervinho. Le squadre si allungano molto e il match diventa più veloce, con continue ripartenze. Al 23′ fuori Amauri e dentro l’ex Stefano Okaka, mentre nella Roma Marquinho sostituisce Florenzi. Un minuto dopo giallorossi in vantaggio: lancio di Strootman, Totti elude il fuorigioco e con la calma del campione mette a sedere Mirante. Il Parma si riversa in attacco alla ricerca del pari, mentre il capitano lascia il campo sostituito da Borriello. Poco dopo fuori anche Biabiany, dentro Sansone. Al 33′ Pjanic prova a sorprendere Mirante su punizione, poi due opportunità per Okaka e Cassano. Ma cinque minuti dopo Gervinho si invola in contropiede e conquista un calcio di rigore: Strootman di potenza dal dischetto firma il 3-1. Nei minuti finali ancora tentativo di Pjanic su punizione, mentre Mesbah rileva Gobbi. La Roma si riporta in testa alla classifica, in attesa del derby di domenica prossima.

Ivo Mauro

Top