GAZZETTA GIALLOROSSA Ecco chi sono gli esterni brasiliani seguiti da Sabatini (VIDEO!)

Wallace

Nelle ultime ore di mercato i movimenti di Walter Sabatini cominciano a prender forma. I nomi che circolano riguardano due esterni brasiliani, nota dolente dell’attuale rosa giallorossa, che nonostante l’età giovanissima hanno già mostrato ottime qualità. Si tratta di Wallace del Fluminense e di Dodò del Corinthians. Il discorso affrontato ieri da Franco Baldini, ovvero l’idea di continuare a puntare su giocatori emergenti, corrisponde al profilo dei due terzini carioca. Andiamo a scoprire nello specifico le caratteristiche degli obiettivi giallorosso.

 

 

 

Dodò

José Rodolfo Pires Ribeiro, meglio noto come Dodô è nato a Campinas il 6 febbraio del 1992. La sua carriera da calciatore professionista inizia nel 2007 quando viene acquistato dal Corinthians per militare nella formazione primavera. Dopo due stagioni, dopo aver dimostrato di essere cresciuto calcisticamente, debutta il 4 marzo 2010 in prima squadra nel match disputatosi contro il Botafogo. A causa delle poche presenze ottenute con la maglia dei Coringão, decide di trasferirsi in prestito all’Esporte Clube Bahia, club di Salvador, per aver la possibilità di giocare in modo continuo. Debutta il 6 luglio 2011 nel match contro l’Avaí. Il 16 novembre 2011 subisce un brutto infortunio, la rottura del legamento crociato, che lo terrà fermo all’incirca fino a Giugno del 2012, così come confermato da lui stesso in un’intervista ad una trasmissione della Rede Globo: “Ancora non ho parlato con nessuno del Corinthians perché il mio pensiero è solo quello di tornare a giocare il più presto possibile, all’incirca per Giugno. Potrei andare in prestito un’altra volta, ma l’importante è stare bene e giocare”.

 

Il secondo gioiello del vivaio brasiliano corrisponde al nome di Wallace, nato il 1 maggio del 1994. E’ senza dubbio nel ruolo, il migliore della sua generazione, considerato l’erede naturale dei vari Cafu’, Jorginho e Maicon. Wallace gioca nel Fluminense, dove ancora non ha debuttato in prima squadra, ma che a livello giovanile, già si è guadagnato una certa reputazione. All’età di14 anni, Arsene Wenger, lo ha seguito addirittura di persona in un torneo giovanile. Parlando del suo ruolo può essere impiegato in difesa come esterno di destra in un 4-4-2, ma essendo brasiliano, offre nella fase offensiva la sua caratteristica migliore. Dal punto di vista fisico, Wallace sembra già più maturo della sua tenera età: 172 cm x 68 kg, e grazie a questo anche in fase di copertura non è così facile da saltare.

 

A cura di Angelo Maria Papi

Top