IL ROMANISTA. Bojan: “C’erano altri 2 rigori”

Bojan Krkic

(A. F. Ferrari) – «Partita vitale. Questa vittoria ci darà fiducia per proseguire su questa strada». Così Bojan Krkic dopo la vittoria con il Chievo Verona di ieri pomeriggio allo stadio Olimpico. L’attaccante giallorosso, complice l’infortunio di Osvaldo, è sceso in campo dal primo minuto (14/a presenza in Serie A) andando più volte vicino al gol, senza però trovare fortuna. «Non mi piace quando un compagno si infortuna – ha dichiarato Bojan – .Anche quando subentravo nel secondo tempo ho lavorato comunque tutti i giorni per dimostrare il mio valore. Ho cercato di fare il massimo per la squadra e spero di continuare così. Adesso dobbiamo vincere mercoledì per continuare su questa strada. Sto crescendo, sto lavorando molto. Con Lamela e Totti – ha proseguito l’attaccante giallorosso – mi trovo molto bene. Mi sento molto bene fisicamente. Sono contento soprattutto per la vittoria della squadra, credo di aver fatto una buona partita. Totti? È importante per noi, oggi vincere è stato bello». La Roma ha vinto grazie a due rigori, di cui uno preocurato da Bojan, ma all’appello ne mancano altri due che l’arbitro non ha concesso: «Di sicuro c’erano due rigori, forse tre. Non voglio fare polemiche, però il difensore del Chievo mi ha toccato e non ho potuto proseguire la corsa». La Roma grazie a queste ultime vittorie si è rilanciata per la corsa alla Champions League anche se l’Udinese (terza in classifica con 35 punti) è ancora distante e Bojan lo sa: «Siamo tranquilli, sia quando si vince sia quando si perde. È una strada da proseguire partita dopo partita».  L’attaccante spagnolo ha infine parlato della situzione del rinnovo di De Rossi di cui in città si parla da molte settimane/mesi: «Spero che Daniele resti alla Roma, è molto importante per la squadra. Non so se resta, ho parlato con lui di questo, mi aspetto che rimanga». Una volta tornato a casa Bojan ha usato, come ormai è solito fare, “Facebook” e “Twitter” per mandare un’ulteriore messaggio ai tifosi giallorossi dopo la partita: «Sono arrivato a casa (anche la mia caviglia!) Oggi vittoria importante! Gran Capitano, tifosi spettacolari! Grazie Roma!!» Anche Juan ha parlato al termine della partita. Il difensore giallorosso ha scambiato solo qualche battuta con i cronisti presenti in mixed zone. Ecco le brevi dichiarazioni del difensore brasiliano: «È sempre bello quando non subiamo gol. Questo è il risultato del gioco di squadra. Con Luis Enrique mi trovo bene, ci alleniamo tutta la settimana sul far iniziare la manovra ai difensori centrali».

 

Top