Mourinho rinuncia a far parte dell’Uefa Football Board: “Non ci sono più le condizioni in cui credevo”

José Mourinho rinuncia a far parte dell’Uefa Football Board, l’organo del calcio europeo organo che comprenderà tra le sue fila grandi allenatori e campioni, lanciato da Zvonimir Boban. Proprio all’ex dirigente del Milan si è rivolto lo Special One, per spiegare le motivazioni della sua scelta. “Le condizioni in cui credevo così fortemente quando sono entrato non ci sono più”, sono le parole del tecnico portoghese.

Questa la lettera integrale di Mourinho a Boban:

Caro signor Boban,

Nel ringraziarvi per l’invito che mi avete rivolto a far parte dell’UEFA Football Board, mi dispiace informarvi che, con effetto immediato, rinuncerò alla mia partecipazione a questo gruppo.

Le condizioni in cui credevo così fortemente quando sono entrato non ci sono più e ho sentito l’obbligo di prendere questa decisione.

Le chiedo cortesemente di comunicare la mia decisione anche al Presidente Sig. Aleksander Čeferin.

Cordiali saluti,
José Mourinho

Questa la versione in inglese:

Dear Mr. Boban,

In thanking you for the invitation you extended to me to be a member of the UEFA Football Board, I regret to inform you that, effective immediately, I will be renouncing to my participation in this group.

The conditions which I so strongly believed in when I joined are no longer standing and I felt the obligation to take this decision.

I kindly ask that you also communicate my decision to the President Mr. Aleksander Čeferin.

Kind regards,
Jose Mourinho

Top