È Fonseca la certezza d’emergenza

Nel momento in cui non si gioca e con lo stallo nel quale è piombata la trattativa tra Pallotta e Friedkin, che di fatto ha bloccato le scelte strategiche di medio-lungo periodo, la posizione di Paulo Fonseca nella Roma si fa più salda. Aspettando novità sulla ripresa della stagione, legata alla fine dell’emergenza coronavirus, il tecnico ha già spiegato alla dirigenza come vorrebbe progettare la prossima stagione: niente ritiro a Trigoria e ritorno a una preparazione più tradizionale in qualche località di montagna. Nelle scorse settimane erano stati presi contatti con Valles, in Alto Adige, che però non convince perché non dispone di due campi come vorrebbe il tecnico. Riallacciati dunque i rapporti con Pinzolo, nonostante il contenzioso passato. Fonseca chiede di avere almeno due settimane a disposizione. E poi, meno amichevoli e no alla tournée in giro per il mondo.

Fonte: Il Messaggero

Top