Trigoria, De Rossi e Schick gli unici a fermarsi coi pochi tifosi in attesa all’esterno del centro sportivo

Dopo la dolorosa e pesante sconfitta contro la Fiorentina per 7-1, che ha sancito l’eliminazione dalla Coppa Italia, la Roma si è ritrovata questa mattina a Trigoria per il consueto allenamento quotidiano. Alcuni giocatori hanno pernottato direttamente nel centro sportivo, altri sono arrivati intorno alle 10 insieme ai dirigenti, tra l’indifferenza generale: nessun tifoso, infatti, a differenza di questa notte, era in attesa dell’arrivo dei giallorossi. Dopo la seduta di allenamento iniziata alle 11 circa e terminata dopo solo un’ora, i calciatori sono usciti come di consueto dai cancelli del centro sportivo con le proprie automobili. A ‘salutarli’ ironicamente una decina di tifosi, che applaudivano il passaggio dei giocatori, ai quali veniva chiesto di fermarsi per dare spiegazioni delle recenti figuracce. Solo il capitano Daniele De Rossi, che non ha rilasciato commenti, e l’attaccante Patrik Schick si sono fermati per qualche secondo con i supporters: quest’ultimo ha risposto con un flebile “Si lo so, scusa” alle richieste di spiegazioni da parte di un tifoso.

GGR

Top