REPUBBLICA.IT Roma, Zeman rilancia: ”Terzo posto possibile”

Zeman

ROMA – “Non è vero che il nostro percorso di crescita si è azzerato, con Bologna e Udinese la squadra ha giocato un buon calcio”. Il tecnico della Roma Zdenek Zeman difende la sua squadra, reduce dalla sconfitta casalinga contro l’Udinese in cui è passata da 2-0 a 2-3. Domani i giallorossi sono impegnati a Parma. “Contro i friulani abbiamo giocato bene anche gran parte della ripresa – ha detto il tecnico giallorosso in conferenza stampa a Trigoria – Abbiamo buttato via sei punti, non fosse successo si parlarebbe di altro. Abbiamo pagato degli errori di distrazione”.

Nonostante la squalifica di Tachtsidis, il ruolo di centrale di centrocampo non spetterà a De Rossi ma a Bradley: “Daniele per otto anni ha giocato da mezzo destro, non vedo perché quest’anno dovrebbe avere dei problemi in quel ruolo. E non ho mai detto che non possa fare il regista, che però non è il suo ruolo naturale”.

Nonostante gli alti e bassi, Zeman crede ancora in una Roma protagonista: “Mi sento di ribadirlo, anche in virtù delle nostre prestazioni. Solo a Torino contro la Juve non c’è stata”. Una battuta anche su Destro, che anche al Tardini partirà dalla panchina: “Per me resta un giocatore importante. Al momento non mi dà la stessa affidabilità dei titolari ma servirà alla Roma”.

Fonte: repubblica.it


Top