L’ANALISI di ROMA-NAPOLI Szczesny para tutto, poi entra Totti e illumina: Nainggolan piazza il colpo della vittoria

(D.Luciani) - Ottantanove minuti di equilibrio. Difese attente quanto spaventate dai rispettivi avversari. Roma e Napoli si annullano a vicenda sino all'ultimo giro d'orologio dove gli uomini di Spalletti trovano la personalità sin lì latente. Da circa dieci minuti è in campo Francesco Totti, ultimo cambio dopo gli infortuni di Manolas

Top