CALCIO SCOMMESSE Accolto il ricorso del Napoli: i partenopei si riprendono i due punti e agganciano la Lazio. Assolti Cannavaro e Grava

La Corte di Giustizia Federale della FIGC ha accolto il ricorso del Napoli contro i due punti di penalizzazione inflitti per responsabilità oggettiva alla società partenopea in merito al coinvolgimento nel calcio-scommesse dei suoi giocatori Cannavaro e Grava e del suo ex portiere Gianello. Revocata anche la squalifica di sei

Top