CALCIOSCOMMESSE Tnas, Doni rinuncia

Il Tribunale nazionale arbitrale per lo sport, in riferimento alla controversia Cristiano Doni/Figc, ha fatto sapere che il difensore della parte istante ha fatto pervenire ''dichiarazione di rinuncia'' all'arbitrato. La dichiarazione e' stata trasmessa per le valutazioni e conseguenti provvedimenti al Collegio arbitrale (presidente Aurelio Vessichelli; Francesco Boffa Tarlatta e

CALCIOSCOMMESSE Preziosi: “Criscito non c’entra”

"Siamo dispiaciuti se pensiamo che i giocatori pigliano un sacco di soldi e scommettano, non voglio credere che c'entri Criscito". Questo il commento del presidente del Genoa Enrico Preziosi sugli ultimi sviluppi dell'inchiesta sul Calcioscommesse: "Lasciamo lavorare la magistratura, aspettiamo i processi e chi ha sbagliato paghera''.   Fonte: ansa

CALCIOSCOMMESSE Abete: “Domani i deferimenti”

“Domani ci saranno i deferimenti, lavoriamo per tronconi. Questa e’ una fase in cui si opera sulla base della documentazione pervenuta dalla Procura della Repubblica di Cremona“. A dirlo il presidente della Figc Giancarlo Abete, a margine della presentazione del Comitato Etico della Lega Pro. “Entro la metà del mese ci sarà la

CALCIOSCOMMESSE Accertamenti per Pierandrea Semeraro

Pierandrea Semeraro, ex presidente del Lecce,  potrebbe aver avuto un ruolo cruciale nella combine del derby Bari-Lecce che fece guadagnare ai salentini la permanenza in A: sul conto del figlio del patron dei giallorossi sono in corso accertamenti anche bancari da parte dei carabinieri nell'indagine barese sul calcioscommesse. Per la

CALCIO SCOMMESSE Il lodo Signori entro il 3 maggio

Il lodo sul caso di Beppe Signori arriverà entro il 3 maggio. La controversia tra l'ex giocatore, coinvolto nella vicenda del calcioscommesse e già sanzionato con 5 anni di squalifica con radiazione da Disciplinare e Corte di giustizia, e la Figc ha fatto tappa, per la terza udienza, davanti al Tribunale Nazionale di Arbitrato

CALCIO SCOMMESSE Petrucci: “Spero si faccia pulizia fino in fondo. Assurdo togliere la norma sulla responsabilità oggettiva”

 "Ritengo che sia assurdo modificare la responsabilità oggettiva". Lo afferma a margine della presentazione della Capagna Telethon 'Walk of lifè, il presidente del Coni, Gianni Petrucci. "Io dico che un presidente normale, sereno, saggio di buon senso - ha detto Petrucci - in questo momento in cui sta uscendo quello che sta uscendo, come può ancora

CALCIO SCOMMESSE Abete: “Sulla responsabilità oggettiva nessuna modifica”

Il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete ha commentato alla stampa la decisione di otto club di Serie A (Atalanta, Bologna, Cesena, Genoa, Lecce, Novara, Parma, Siena) di inserire la discussione sulla modifica della responsabilità oggettiva all’ordine del giorno della prossima assemblea di Lega che si terrà il 20 aprile. Il numero uno della Figc lo ha fatto a margine della

CALCIO SCOMMESSE Identificato il secondo Mister X per Bari-Lecce

La procura di Bari ha identificato il secondo uomo che, secondo l’accusa, consegnò materialmente ad Andrea Masiello e a Gianni Carella l’acconto di 50.000 euro dei 230.000 complessivi in cambio dei quali l’ex difensore biancorosso causò la sconfitta in casa del Bari nel derby con il Lecce il 15 maggio 2011.Nel corso di quella

CALCIOSCOMMESSE Iniziato il nuovo interrogatorio di Masiello

  Il pm del Tribunale di Bari Ciro Angelillis è giunto poco fa assieme a due ufficiali dei carabinieri nel carcere del capoluogo pugliese per interrogare nuovamente l’ex difensore del Bari Andrea Masiello. Si tratta del terzo interrogatorio in circa 24 ore e, come riporta l’Ansa, è l’ennesima conferma che l’atleta, ora all’Atalanta, sta collaborando con gli inquirenti.

CALCIO SCOMMESSE Abete: “Chiuderemo tutto entro aprile”

L'impegno della procura sportiva federale "e' quello di dare luogo a tutti i deferimenti che risultassero necessari entro la fine di aprile' per la tranche del Calcioscommesse di Bari. Cosi' il presidente Figc Giancarlo Abete. L'auspicio, aggiunge, e' che "il procuratore Laudati invii quanto prima tutta la documentazione alla procura

CALCIOSCOMMESSE Terminato l’interrogatorio di Masiello

Dopo circa due ore è terminato l’interrogatorio di garanzia per Salvatore MASIELLO.L’ex calciatore del Bari è apparso molto provato dall’esperienza carceraria e proprio questo potrebbero spingerlo a fare nuove rivelazioni. Il calciatore, fermato lunedì mattina insieme a due suoi amici, ha sempre collaborato tutte le volte che è stato chiamato a parlare

CALCIOSCOMMESSE Il Gip: “Giocatori del Bari vendevano le partite senza scrupoli”

Secondo il giudice, alcuni calciatori del Bari vendevano le partite che disputavano "anche contemporaneamente su più tavoli, sia che gli interlocutori fossero stranieri (zingari come per Palermo-Bari, ndr) senza scrupoli (…) sia che si trattasse di allibratori, faccendieri e ristoratori locali, della cui compagnia, peraltro, gli atleti biancorossi, o almeno alcuni di essi, erano soliti circondarsi".

CALCIOSCOMMESSE. Mario Cassano atteso in procura il 21 marzo

Il portiere del Piacenza, Mario Cassano, sara' ascoltato il 21 marzo dalla Procura federale. La squadra di Palazzi ha aggiornato il calendario delle audizioni che continueranno fino a mercoledi': insieme al portiere del Piacenza, sara' ascoltato anche Davide Caremi, ex AlbinoLeffe. Finita questa tornata di interrogatori, il 22 marzo la

Top