IL TEMPO E l’arabo romanista esulta con Pallotta

(A. Austini) - Allah è grande, la Roma di Garcia pure. Tra i tifosi festanti all’Olimpico si è mischiato un arabo accolto e «coccolato» dallo stato maggiore giallorosso. Non uno sceicco, non il futuro socio degli americani, ma neppure uno qualsiasi. Altrimenti non si spiega perché Pallotta lo faccia salire sul minivan

GAZZETTA GIALLOROSSA Dalla droga alla Roma passando per la galera: ecco chi è Michele Padovano (VIDEO)

Ha finalmente un nome l’ex giocatore di serie A vicino allo sceicco giordano Adnan Adel Aref al Qaddumi al Shtewi si tratterebbe  dell’ex attaccante della juventus di Marcello Lippi Michele Padovano. Ma chi è? Scopriamolo insieme: CHI E' MICHELE PADOVANO Dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, nasce a Torino il 28 agosto

GAZZETTA GIALLOROSSA La foto divulgata ritrae l’ambasciatore saudita negli Stati Uniti Adel A. Al-Jubeir

Nelle ultime ore giornali e siti online hanno divulgato la foto del possibile nuovo azionista della Roma, l'imprenditore giordano Adnan Adel Aref Qaddumi. Tale foto però risulta essere presente sul sito dell'ambasciata dell'Arabia Saudita negli Stati Uniti, attribuita all'ambasciatore Adel A. Al-Jubeir. Rimane quindi ancora ignota l'identità fisica del nuovo potenziale acquirente

AS ROMA Cronisti iracheni nella capitale, da Totti maglia con dedica in dono

Un regalo speciale per i giornalisti iracheni ospiti dell’Adnkronos. Il capitano della Roma, Francesco Totti, ha infatti donato a ciascuno di loro la sua maglia n.10 autografata e con dedica. I cronisti iracheni sono nella Capitale per partecipare al corso ‘Raccontare lo Sport, Unire i popoli’, promosso dalla Direzione Generale Affari Politici e

AS ROMA Gli arabi in passato vicini alla Roma

Non è la prima volta che lo sceicco Adnan Adel Aref Qaddumi mostra interesse per la Roma; infatti  l'intenzione dell’entourage del principe giordano nel prelevare parte del pacchetto azionario giallorosso fu respinto dalla cordata americana, ma le difficoltà del gruppo statunitense nel guidare la società giallorossa avrebbe convinto Pallotta a riprendere il

Top