Roma-Cagliari, DYBALA: “De Rossi ha portato entusiasmo. Totti è unico, mi fa piacere il paragone”

Poker al Cagliari: nella 23esima giornata di campionato la Roma batte la squadra di Ranieri 4-0 grazie alla doppietta di Dybala e ai gol di Pellegrini e Huijsen. Dopo il successo proprio la Joya ha parlato ai microfoni dei cronisti. Le sue dichiarazioni:

DYBALA A SKY SPORT

Partiamo dal significato di questa serata, una vittoria per 4-0 che vi spalanca le porte: siete a -1 dal quarto posto.
“Siamo contenti, credo che abbiamo fatto la partita che volevamo. Abbiamo giocato bene, abbiamo pressato, abbiamo capito i momenti della partita. È la terza partita consecutiva che vinciamo, oggi con più tranquillità, le altre due avevamo sofferto alla fine. Abbiamo entusiasmo e voglia, speriamo di continuare così, adesso ci aspetta una partita molto difficile”.

Da telecronista ci fai la telecronaca del tuo gol, partendo dal velo fino al gol, perché è il manuale del calcio.
“Credo che l’azione sia stata fantastica, un po’ quello che proviamo in settimana, partendo con la palla a terra. Diciamo che il campo non è nelle migliori condizioni ma è venuto fuori un gol molto bello”.

Ci racconti i cambiamenti che ci sono stati dal punto di vista del gioco, palla a terra, sul piano della qualità. Cosa è cambiato?
“Ovviamente tante cose, Mourinho e De Rossi sono diversi. Ci siamo guardati dentro dopo quello che è successo, abbiamo parlato tanto. De Rossi ha portato tanto entusiasmo, conosce la città e la gente, ci ha fatto capire tante cose e noi abbiamo tirato fuori qualcosa che secondo me avevamo dentro e non riuscivamo a tirare fuori. Credo che queste partite avendo lavorato con settimane lunghe senza partite in mezzo ci hanno aiutato per capire meglio il gioco di De Rossi. Credo che oggi finalmente lo abbiamo dimostrato molto bene”.

Prossima partita sabato con l’Inter. C’è una nuova consapevolezza anche verso un posto in Champions?
“È il nostro obiettivo ovviamente. Sappiamo che sarà una partita molto difficile perché credo che in questo momento l’Inter sia la squadra più forte del campionato. Però saremo in casa con la nostra gente e con tutta la voglia che abbiamo di continuare nel nostro percorso. Speriamo di poter far bene contro l’Inter”.

DYBALA A DAZN

Quanto ti sei divertito stasera?
“Tutti ci siamo divertiti, abbiamo fatto una grande partita. Abbiamo rischiato un po’ a fine primo tempo, ma stavamo pressando tanto quindi abbiamo abbassato un attimo la tensione. Oggi grandissima partita”.

De Rossi ti ha paragonato a Totti per la libertà che hai in campo. Che effetto ti ha fatto?
“Hanno condiviso tanti anni insieme, quindi mi fa molto piacere questo paragone. Totti è unico, possono solo che farmi piacere le parole di De Rossi”.

Cosa vi ha portato De Rossi?
“Sicuramente entusiasmo, lui conosce questa gente meglio di tutti. Abbiamo lavorato tanto in queste settimane lunghe, questo è uno dei segreti”.

Baldanzi?
“È un ragazzo che ho visto poco ma è umile e ha voglia di lavorare. Spero possa fare grandi cose perché si vede che ha molta qualità”.

Un pensiero su Mourinho?
“Le cose che dovevo dire gliele ho dette in privato. Non è bello perdere un allenatore a metà stagione, la colpa è di tutti. Nel calcio pagano gli allenatori, ma anche i calciatori devono guardarsi dentro per capire cosa è successo”.

Top