Roma-HJK Helsinki, SPINAZZOLA: “Campionato lunghissimo, serve equilibrio. Posso migliorare ancora” (VIDEO)

Dopo la vittoria per 3-0 all’Olimpico sull’HJK Helsinki nella seconda giornata del girone di Europa League, uno dei protagonisti della sfida Leonardo Spinazzola è intervenuto ai microfoni dei cronisti presenti nell’impianto sportivo. Le sue dichiarazioni:

SPINAZZOLA IN MIXED ZONE

Sentite dopo questa vittoria che c’è la possibilità di inserirsi in campionato?
“Il campionato è lunghissimo, ce ne sono due: uno da qui fino a novembre, poi da gennaio fino a giugno. Ancora è presto, la cosa importante è essere equilibrati in tutto. Non essere da scudetto quando vinci e quando perdi sei da retrocessione. Dobbiamo fare un passo alla volta, adesso testa all’Atalanta poi c’è la sosta”.

Quanto è importante dare continuità a questa striscia di vittorie e in caso di successo contro l’Atalanta dare un forte segnale al campionato?
“È importantissimo. Se vinciamo contro l’Atalanta andiamo molto in alto e con la sosta ci rimettiamo a posto anche fisicamente. Però è importante, ma ripeto un passo alla volta. L’Atalanta è un avversario difficilissimo da affrontare, poi ci penseremo”.

Quanto abbiamo visto del vero Spinazzola?
“So che posso migliorare ancora tanto. Sono stato fermo tanto, adesso sto mettendo minuti, l’importante è questo e poi vedremo”.

Difesa a 3 o a 4?
“È indifferente, dipende dall’avversario”.

Oggi con la difesa a 4 si è sbloccata la partita…
“Sì, ma loro erano con un uomo in meno. Dipende dalle partite”.

Oggi sei tornato a fare l’attaccante con un terzino dietro, come ti sei trovato?
“Sì, ma per mezz’ora. Tranquillo, ma mi trovo più a mio agio da terzino”.

SPINAZZOLA A SPORTITALIA

“L’uomo in meno ci ha facilitato la partita, ma è importante vincere ed era importante gestire il secondo tempo perché domenica c’è un’altra partita importante. Dybala? Sa di essere un giocatore importante per la Roma e per noi. Ha tanti anni di vittorie alle spalle, di una cultura che era abituata a vincere, ha portato questo”.

Top