Roma-Lecce, ABRAHAM: «Approccio sbagliato ma l’importante è aver vinto. Scelto la Roma grazie a Mourinho»

Queste le dichiarazioni di Tammy Abraham, attaccante della Roma, al termine del match con il Lecce:

ABRAHAM A SKY SPORT

Come mai così tante differenze tra primo e secondo tempo?
Credo che abbiamo sbagliato l’approccio, non c’era la mentalità giusta. Il mister ci aveva messo in guardia ma non eravamo pronti. Nel secondo tempo i cambi hanno fatto la differenza, Zaniolo e Mkhitaryan hanno cambiato la partita, così come Viña. Purtroppo a volte capita, ma l’importante è aver vinto

15 gol segnati, soddisfatto?
Ovviamente no, voglio segnare ancora. Gioco in un’ottima squadra e voglio aiutarla con quanti più gol e assist possibili

In quale posizione le piace di più giocare?
Giocare con Zaniolo è sempre un bene per me, visto che lavora molto in campo, apre gli spazi e capisce i miei movimenti. Posso giocare con diversi moduli, in fin dei conti è una decisione del mister.

Quanto è stato importante parlare con Mourinho quando hai scelto la Roma? Cosa ti ha convinto?
Si, è stato decisivo ho parlato con lui, la prima parola che mi ha detto è stata: “Preferisci restare in Inghilterra con la pioggia o a Roma con il sole?”. E’ un vincente, lo sono anche io e spero di vincere dei titoli, a partire da questo.

Top