Roma-Udinese, PINTO: “Empatia incredibile tra Pellegrini e Mourinho, Lorenzo è un leader”

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Roma-Udinese, 5a giornata di campionato in scena all’Olimpico, è intervenuto ai microfoni dei cronisti il General Manager giallorosso Tiago Pinto. Le sue dichiarazioni:

TIAGO PINTO A DAZN

Rinnovo Pellegrini? Cosa ha fatto bene al giocatore quest’anno? La fascia di capitano, Mourinho?
“Non voglio parlare del rinnovo, ho detto tutto e non ho bisogno di dire altro. Quando succederà, ne parleremo. Lorenzo è un bravissimo calciatore e ha 25 anni, è normale che ogni anno possa migliorare. Non possiamo nascondere che l’empatia che ha trovato con Mourinho e il suo staff sia incredibile e si vede in campo. Lorenzo è leader con e senza fascia. Non penso possa avere una grande influenza su di lui, ma siamo tutti felici di lui e che sta giocando a questo livello”.

Mourinho parla di equilibrio e tranquillità. La società ha degli obiettivi minimi?
“Capisco che per i giornalisti il tema degli obiettivi sia sempre un tema. Ma se viviamo ogni giorno pensando a ciò che succede a maggio, sbagliamo. Non diciamo di pensare partita per partita perché è una frase fatta, ma perché crediamo sia così. Mourinho è arrivato tre mesi fa, abbiamo iniziato un processo diverso, che ha bisogno di tempo. Questo equilibrio è importante. In ogni partita dobbiamo migliorare e imparare qualcosa, se facciamo così gli obiettivi saranno raggiungibili”.

Top