Tra aprile e maggio arriverà l’accordo per il nuovo stadio

Per lo stadio si accelera: i Friedkin puntano ad individuare un’area in sinergia con il Comune di Roma. Le chiavi sono i tempi brevi per la realizzazione e i costi contenuti. Dopo la votazione sulla revoca della pubblica utilità ci sarà un incontro con l’amministrazione, previsto per la fine di aprile e l’inizio di maggio. Le soluzioni più percorribili sembrano essere quella dell’area di Pietralata e quella della zona Togliatti-Collatina.

Sulle altre opzioni si riscontrano alcuni problemi: vincoli archeologici a Torrespaccata, mentre l’area del Velodromo dell’Eur è troppo piccola anche per uno stadio che al massimo raggiungerà una capienza di 50.000 posti.

Fonte: corsport

Top