Roma-Wolfsberger, Perotti: “Abbiamo sottovalutato la partita. Se vogliamo arrivare lontano…”

Perotti

Roma qualificata da seconda ai sedicesimi di finale di Europa League dopo il 2-2 interno contro il Wolfsberger. Di seguito il commento di Perotti nel post partita.

PEROTTI A SKY

Un’analisi della partita: 
“Non avrei pensato mai che il Borussia potesse restare fuori dal girone. Queste sono partite pericolose, loro hanno giocato come se avessero la qualificazione ancora in ballo. Non abbiamo giocato una buona partita, ma dobbiamo guardare avanti: abbiamo passato il turno e pensiamo a domenica”.

Passo indietro:
“Non abbiamo avuto l’atteggiamento giusto, abbiamo sottovalutato la partita e l’avversario. Ci hanno pressati a uomo. Dobbiamo migliorare, se vogliamo arrivare lontani dobbiamo migliorare tante cose”.

Problema di testa?
“Non saprei dire bene. Ho già detto che può capitare in queste partite pensare che sia semplice e il campo dimostra il contrario. Non siamo una squadra così vincente per sottovalutare gli avversari, dobbiamo essere più umili e consapevoli che potevamo anche essere eliminati”.

Infine, sulla compattezza del gruppo:
“Non posso dire il contrario. Quando abbiamo visto di essere in difficoltà, abbiamo messo tutti il 100%, anche se forse era un po’ tardi e loro ci hanno sorpreso con il pareggio. Non ho dubbi sui miei compagni e su quello che dobbiamo fare, ma queste partite vanno affrontate in maniera diversa”.

Top