Stadio Roma, Malagò: “Si farà”. Poi sul campionato: “Ora è riaperto”

Il Presidente del Coni Giovanni Malagò è tornato a parlare del progetto per il nuovo stadio della Roma. Queste le sue dichiarazioni:

“Analogie tra il no all’Olimpiade 2024 e la questione del nuovo stadio della Roma? Non mi sembra. Mi sembra che stavolta il comune stia parlando e si stia confrontando, mentre noi non abbiamo avuto la fortuna di parlare della candidatura. La mia opinione sul nuovo stadio della Roma la conoscete. Ho sempre auspicato che si realizzi, è un discorso che non vale solo per la società giallorossa. Poi il discorso delle cubature non metto bocca perché non è competenza del Coni”.

“Ora al vertice c’e’ un campionato nel campionato – ha aggiunto il presidente del Coni a margine di un evento in una scuola romana – Mi dispiace non succeda lo stesso in basso. Tra l’altro molte squadre di vertice stanno facendo un record di punti perche’ le formazioni che lottano per la retrocessione fanno fatica”.

Il n.1 dello sport italiano, tifoso giallorosso, ha poi commentato le ‘nozze d’argento’ di Totti con la Serie A e la maglia della Roma, festeggiate ieri a Udine: “Totti in Serie A per 25 anni consecutivi e’ una cosa spaventosa. Lui e’ uno spot per il calcio in assoluto, un eroe positivo come sono tutti questi ragazzi che stanno emergendo. Ho visto che quando e’ entrato ieri il pubblico di Udine lo ha applaudito, penso che il nostro calcio ha bisogno di eroi positivi”

Fonte: ansa

Top