LEGGO Difesa senza pace, c’è un caso Manolas

Manolas
Manolas

(F. Balzani) Due arrivi e una grana. La difesa della Roma non trova pace e in questi giorni sta vivendo l’ennesimo scossone. Chiusi gli affari Juan Jesus e Nacho, infatti, a preoccupare Spalletti arrivano le parole dell’agente di Manolas a LAROMA24.IT: «Non abbiamo raggiunto l’accordo per il rinnovo di Kostas e non lo troveremo nemmeno nelle prossime settimane».

Il greco non accetta trattative: vuole 3 milioni più premi a stagione per adeguare e allungare il contratto che scade nel 2019. La Roma ha offerto 2 più bonus, quanto percepirà proprio Juan Jesus. Meno di quello che prende Iturbe e che prenderà Szczesny (a breve il rinnovo del prestito mentre De Sanctis si è accasato al Monaco). Il gioco a ribasso della Roma ha innervosito Manolas che in ritiro è tra i meno sorridienti. Su di lui ci sono Arsenal, Manchester United e Chelsea ma la Roma non può cederlo in questa sessione vista la clausola che obbliga a versare il 50% dell’incasso all’Olympiacos. Capitolo cessioni: Sanabria è del Betis per 7,5 milioni ma la Roma mantiene un diritto di ricompra e ha un 50% sulla futura rivendita; la Fiorentina vuole Ljajic in prestito.

Top